Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La regione mette in mostra le sue tre strade del vino al più grande evento internazionale di enoturismo

La regione mette in mostra le sue tre strade del vino al più grande evento internazionale di enoturismo

Ha partecipato la Regione di Murcia La quarta edizione di FINE, la fiera internazionale dell’enoturismoE Fiera del vino per il turismoche si è tenuto in questi giorni a Valladolid.

Si tratta dell’evento più importante del settore a livello internazionale. In esso, la regione è stata presentata come l’unica destinazione provinciale con tre percorsi certificati dall’Associazione spagnola delle città del vino (ACEVIN), Bullas, Jumilla e Yecla.

Con un totale di dodici incontri professionali e stand espositivi sotto il marchio “Regno di Monasterel”La comunità è diventata una delle destinazioni nazionali che offre la maggior varietà di esperienze al visitatore grazie alla sua quantità e qualità Cantine e strutture ricettiveAccanto Ristoranti, musei, visite guidate e negozi specializzati.

Direttore dell’Istituto del Turismo (Atrim). Juan Francisco MartínezHa sottolineato che la partecipazione della regione di Murcia alla mostra rappresenta “una grande opportunità per rafforzare la nostra promozione come destinazione turistica, poiché l’enoturismo si è affermato come un importante complemento della mostra e come uno dei grandi contendenti della gastronomia regionale” . In questo senso, dobbiamo ricordarlo negli ultimi anni Il numero di visitatori è quadruplicato Alle cantine e ai musei delle Tre Strade del Vino.

Ha inoltre sottolineato che “l’enoturismo aiuta a migliorare la posizione di destinazione della regione di Murcia, a cancellare le stagioni ea rivitalizzare il turismo interno”.

Partecipa all’ultima edizione di FINE 70 buyer da dodici paesi. Agenzie e tour operator di Gran Bretagna, Paesi Bassi, Brasile, Canada, Francia, Portogallo, Belgio, Italia, Germania, Spagna, Svezia e Stati Uniti hanno raccolto e condotto più di 2.200 interviste con 120 cantine, percorsi e hotel di Spagna, Portogallo e l’Italia presente.

READ  L'Unione Europea cambierà la fissazione dei prezzi dell'energia per combattere la corsa inflazionistica

Esperienze, natura e gruppi di qualità sono i settori di maggior interesse tra i buyer, recentemente aggiunti alla ricerca di viaggi incentive e all’organizzazione di eventi.

Attualmente, questo tipo di prodotto turistico è molto richiesto. Ogni anno più di due milioni di persone visitano le cantine nazionali ei musei del vino.