Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La matematica dovrebbe essere una materia sperimentale per migliorarne le prestazioni

La matematica dovrebbe essere una materia sperimentale per migliorarne le prestazioni

Molti esperti di istruzione concordano sul fatto che la pandemia ha avuto un impatto devastante sul sistema educativo globale. Tuttavia, gli effetti sono stati più potenti in paesi come la Colombia, dove la mancanza di penetrazione di Internet e la mancanza di lungimiranza nello sviluppo di contenuti virtuali hanno portato a ritardi significativi in ​​termini di qualità, come evidenziato dai ritardi nell’apprendimento. Alcuni temi che non verranno mai ripristinati.

Secondo Fernando Vita, preside della Scuola italiana Leonardo da Vinci di Bogotá, “Non è esagerato dire che forse ci sarà un’intera generazione molto meno preparata della generazione precedente o futura”. Afferma inoltre che la mancanza di strumenti a disposizione degli studenti delle aree remote e delle famiglie più vulnerabili ha fatto sì che il divario tra istruzione pubblica e privata, che si stava chiudendo sistematicamente, si restringe ai livelli di 10 anni fa.

L’indagine condotta dal Centro per la ricerca, l’innovazione e lo sviluppo tecnologico per la gestione accademica (Cenifes) applicata a oltre 70.000 studenti nel Paese, ha rivelato che gli studenti delle scuole superiori hanno smesso di apprendere il 45,5% di ciò che hanno studiato nelle loro classi nel 2020, mentre il la percentuale nella scuola primaria era del 25,1%.

L’esercizio condotto con gli studenti dal 1° all’11° ha anche mostrato che il livello di istruzione più basso era in matematica, con la salute solo il 49,5%, e il più alto in lingua con l’82,24%.

Questi risultati sono in accordo con quelli in Test Pisa 2018Il paese ha storicamente avuto il punteggio più basso.

Per l’ultimo anno in cui è stata condotta questa valutazione (2018), la Colombia ha ottenuto un punteggio medio di 391, leggermente superiore a quello ottenuto nel resto dell’America Latina (388) e significativamente inferiore a quello dei paesi OCSE (489). così come i paesi al di fuori di essa (432).

READ  Il capolavoro di Raffaello acquistato dai collezionisti francesi senza saperlo

Sulla base delle misurazioni degli esami di Sabre 11 del 2021, si sapeva anche che a livello nazionale i diplomati delle scuole superiori hanno dato un leggero calo in questo, il che spiega i risultati del calendario A, rispetto allo stesso periodo del 2020.

Mentre Carlos Roberto Peña, amministratore delegato di Sapiens Research, ha spiegato che la performance in questo argomento è dovuta “al modello applicato, che non è empirico e quindi diventa troppo astratto e complesso per molti studenti, soprattutto bambini”.

Ángel Facundo, ricercatore presso il Centro per la ricerca sullo sviluppo (CID) dell’Università Nazionale, ha affermato che i risultati non cambieranno e che potrebbero essere inferiori fino a quando non ci sarà una soluzione completa per il sistema educativo nel paese.

Il ricercatore ha sottolineato che “la maggior parte degli insegnanti è soddisfatta di seguire un primer e di trasferire parte dei contenuti meccanicamente, ma non si preoccupano dello sviluppo delle capacità degli individui e del miglioramento del pensiero matematico, del pensiero critico e delle capacità di comunicazione”.

Peña e Facundo concordano sul fatto che per ottenere solidi risultati nell’istruzione non sarà sufficiente riformare, ma ristrutturare il sistema dall’inizio alla fine. Kevin Huggins, presidente dell’Università di Harrisburg per l’America Latina, ha riconosciuto che la Colombia è un paese con un’enorme diversità di talenti tra i suoi studenti. “Tuttavia, è essenziale migliorare la formazione all’interno di Industry 4.0, con un’enfasi su Data Science, Analytics e STEM (abbreviazione in inglese di Science, Technology, Engineering and Mathematics) come aree chiave per ampliare gli orizzonti delle idee sviluppate nel paese e partecipare attivamente alla conversazione globale”.

Secondo l’esperto, la Colombia richiede politiche pubbliche che promuovano l’accesso e la partecipazione dei giovani all’educazione digitale, come avviene in paesi come gli Stati Uniti. In questo senso, al fine di garantire che l’istruzione consenta innovazioni, l’enfasi sull’innovazione deve avere la priorità dalla teoria applicata alla pratica.

READ  Salute e medicina per tutti