Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Camera dei Rappresentanti italiana ha premiato Luz y Fuerza per la sua azione di solidarietà – Diario El Ciudadano y la Region

La Camera dei Rappresentanti italiana ha premiato Luz y Fuerza per la sua azione di solidarietà – Diario El Ciudadano y la Region

La delegazione italiana, su iniziativa del deputato Fabio Porta, ha distinto il sindacato Rosario come “ambasciatore dell’unità nel mondo”. Il diploma d’onore è stato consegnato a Palazzo Montessitorio a Roma, sede del Parlamento italiano, e accolto dal Segretario Generale dell’Associazione Alberto Botto, dal Segretario al Tesoro Alberto Vidal e dal Segretario alle Relazioni Internazionali. Nestore Salvador.

In occasione del ricevimento della distinzione, Alberto Boto ha ringraziato i legislatori e soprattutto il Vice Porta, e ha sottolineato l’importanza della verità non solo per i lavoratori di Luz y Fuerza, ma per l’intera società di Rosario. “A nome dei lavoratori di Luz y Fuerza, apprezziamo l’apprezzamento dato alla nostra azione di solidarietà da parte del Consiglio Legislativo d’Italia, e desideriamo estendere questo riconoscimento all’intera comunità di Rosario e Santa Fe. Lo sforzo costante delle organizzazioni e persone ogni giorno per sostenere i vicini più vulnerabili e bisognosi”, ha affermato Alberto Botto.

“Questo gesto emozionante – rinnova il nostro impegno e la nostra responsabilità di continuare su questa strada, rafforzando i legami tra le organizzazioni che lottano per raggiungere il benessere delle persone. In un mondo caotico, è necessario che gesti di generosità e solidarietà si estendano a tutti gli angoli della pianeta.

Durante il soggiorno a Roma, invece, gli unionisti hanno assistito alle udienze papali e hanno incontrato il cardinale Guillermo Karcher, con il quale hanno discusso di questioni sociali di attualità.

Allo stesso modo, i leader sindacali hanno incontrato imprenditori ed esperti italiani del settore energetico, che hanno espresso interesse a sviluppare progetti di cooperazione con l’Argentina.

Su quest’ultimo aspetto, Alberto Botto ha sottolineato che “in un mondo che affronta una crisi energetica in un quadro di risorse ogni giorno molto scarse, è necessario stabilire connessioni e collaborare con tutti per trovare soluzioni”.

READ  Un parrucchiere è stato arrestato in Italia per traffico di droga perché alcuni dei suoi clienti si sono rasati la testa.

L’incontro con imprenditori e professionisti del settore energetico si è concluso con la visita di una fabbrica dove è stata sviluppata l’intelligenza artificiale. Lì, i leader sindacali hanno raccontato l’impatto che questa tecnologia avrebbe avuto sul settore elettrico e sul mercato del lavoro in generale.