Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Julian Alvarez ha spiegato cosa ha detto Pep Guardiola ai giocatori del Manchester City dopo l’uscita dalla Champions League

Julian Alvarez ha spiegato cosa ha detto Pep Guardiola ai giocatori del Manchester City dopo l’uscita dalla Champions League

Julian Alvarez e la conversazione della squadra del Manchester City con Pep Guardiola (Reuters/Jason Kernduff)

Tuttavia fu un duro colpo per l’illusione Manchester City Avranno due obiettivi importanti per il resto della stagione: Premier League e FA Cup, e la squadra di Pep Guardiola era sul punto di sferrare un colpo contro i campioni del Real Madrid, ma la fortuna ai calci di rigore ha giocato la sua parte. Cercando di mantenere il disco in questa stagione.

Dopo l’esclusione in Inghilterra, Giuliano Alvarez Ha rivelato ciò che Pep ha detto a chi lo conosceva: “Continuiamo a fare quello che abbiamo fatto finora. Abbiamo giocato nel nostro stile per 11 mesi, vincendo tutte le competizioni”.. In conversazione con Grado di febbre L’argentino ha aggiunto: “Ci viene chiesto di continuare a giocare a modo nostro e di continuare ad essere forti per vincere ogni partita, che sono finali”.

L’allenatore catalano vuole che i suoi giocatori si concentrino nell’ultima parte della stagione. I Citizens sanno che se vincono le restanti quattro partite di Premier League, supereranno l’attuale capolista Arsenal e rivendicheranno il turno olimpico dell’Inghilterra.

Questo sabato giocherà in casa contro il Wolverhampton (11° posto in classifica), il sabato successivo farà visita al Fulham (13° posto), martedì 14 maggio giocherà in trasferta contro il Tottenham (5° posto) e domenica 19/5 giocherà in trasferta contro il Tottenham (5° posto). giocherà in casa. Cala il sipario sull’Etihad Stadium davanti al West Ham (ottavo). Una volta terminato il suo impegno nella Premier League britannica, disputerà il derby di Manchester per la finale di FA Cup: sarà sabato 25 maggio a Wembley.

Julian Alvarez è uno dei giocatori più apprezzati da Pep Guardiola (Reuters/Molly Darlington)

“Quest’anno abbiamo segnato tanti gol su calci piazzati, ed è per questo che esalti le cose che ti alleni e scendi in campo. “Oggi i calci piazzati sono molto importanti, possono decidere le partite, e noi li alleniamo molto. ” è stato un altro commento di Alvarez sul lavoro svolto finora dalla squadra.

READ  La casa de los sueños

A livello personale ha fatto riferimento al suo ruolo di alternativo al belga. Kevin De Bruyneche è stato fuori per infortunio per gran parte della stagione: “Ho giocato molte partite più tardi e ho imparato, non solo guardando Kevin, ma anche dal resto dei miei compagni di squadra. Sono aperto ad ascoltare i consigli con ordine migliorare, e se avessi quella versatilità per giocare in più ruoli, potrei aiutare l’allenatore e il resto dei miei compagni.

Inoltre, l’attaccante campione del mondo ha parlato anche del suo rapporto in campo Erling HaalandIl grande attaccante norvegese: “Abbiamo dimostrato che abbiamo giocato tanto insieme, segnato gol, creato gol… Lui è un mostro come potete vedere, un marcatore naturale, ha il fiuto del gol, fisicamente lo è”. “Molto forte, veloce e uno dei più grandi giocatori del mondo.”

Da Ragno È arrivato al Manchester City nel 2022, vincendo ben cinque trofei con l’entità mancuniana: Premier League, FA Cup, Champions League, Supercoppa UEFA e Coppa del Mondo per club (tutte dediche registrate nel 2023). Alla fine della stagione, potrebbe ricevere altre due stelle se il City vincesse nuovamente la Premier League e la FA Cup.