Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Juan Manuel Vargas ha ricevuto uno strano augurio nel giorno del suo compleanno dal fuoriclasse dell’Inter: ‘Sempre scalciante’

Juan Manuel Vargas ha ricevuto uno strano augurio nel giorno del suo compleanno dal fuoriclasse dell’Inter: ‘Sempre scalciante’

Juan Manuel Vargas ha ricevuto uno speciale augurio di compleanno da un giocatore dell’Inter.

Ci sono alcuni giocatori peruviani che hanno giocato nei primi cinque campionati del mondo. Negli ultimi vent’anni, infatti, Claudio Pizarro, Juan Manuel VargasJefferson Farfan e Paulo Guerrero erano i portabandiera del paese “Inca” Nel calcio europeo, anche se quest’ultimo è passato e ha trascorso gran parte della sua carriera in Sud America. Tuttavia, ‘pazzo’ Si è sempre distinto per il suo coraggio e il suo forte temperamento in campo. In questo senso è una personalità Inter di Milano Ha approfittato del fatto che oggi era il suo compleanno per mandargli un augurio speciale.

Attraverso il suo account Instagram, il giovane giocatore dell’Universitario de Deportes ha ripubblicato tutti i messaggi di amici, familiari, personaggi famosi ed ex compagni di squadra che aveva dedicato durante la sua carriera a lui che festeggiava il suo 40esimo compleanno.

Fu allora che Juan Guillermo CuadradoIl suo ex compagno di squadra italiano alla Fiorentina, ex calciatore della Nazionale, ha scherzato in riferimento al suo stile di gioco, lasciandogli il seguente testo: “Buon compleanno Banetta, sempre un maiale scalciante, ma le cose ti sono sempre andate male”. Non c’è stata risposta da parte dell’ospite.

Il messaggio di compleanno di Juan Cuadrado a Juan Manuel Vargas si riferisce al suo gioco.  -Instagram: Juanmavari
Il messaggio di compleanno di Juan Cuadrado a Juan Manuel Vargas si riferisce al suo gioco. -Instagram: Juanmavari

Senza dubbio, ha rivelato gli incontri che hanno tenuto Juan Vargas E Juan Cuadrado Quando difendevano le maglie Genova E Fiorentina, rispettivamente. Il peruviano è passato sulla fascia sinistra che coincideva con la destra, dove solitamente passa il colombiano. Allo stesso modo, si sono affrontati con i colori del proprio paese in partite amichevoli, qualificazioni sudamericane e Coppa America.

Ma non è tutto, perché i due giocatori sono stati anche compagni di squadra: in area di rigore “Viola” Hanno condiviso lo spogliatoio nelle stagioni 2013/14 e 2014/15. Nello specifico, nelle recenti campagne di ‘pazzo’ In quella squadra in alcune partite ha indossato il nastro di capitano.

Juan Manuel Vargas e Juan Cuadrado hanno coinciso in alcune stagioni alla Fiorentina in Italia.  - Crediti: Agenzie
Juan Manuel Vargas e Juan Cuadrado hanno coinciso in alcune stagioni alla Fiorentina in Italia. – Crediti: Agenzie

Adesso, anche in occasione del compleanno dell’ex terzino sinistro, c’era un altro ex della squadra Fiorentina Al quale ha dedicato poche parole. Riguarda Sebastiano FriChe ha lavorato come portiere e ha giocato in questa squadra dal 2005 al 2011. Il francese ha scritto: “Buon compleanno, fratello”.

READ  Allerta fiume: preoccupazione per l'infortunio di Aleandro

Juan Manuel Vargas Ha trascorso quasi tutta la sua carriera in Italia, paese in cui è arrivato a metà del 2006 dal Colón de Santa Fe in Argentina. Era la sua prima fermata cataneseLa squadra in cui ha fatto prestazioni eccezionali, essendo un pugnale sul lato sinistro.

Nel 2008 entra a far parte dei ranghi FiorentinaAveva un aspetto straordinario, attirando l’attenzione dei principali club d’Europa, tra cui Real Madrid, Liverpool, Juventus e altri. Tuttavia, non ha fatto ulteriori progressi e nel 2012 è stato ceduto in prestito Genova Dopo una stagione, è tornato fino alla metà del 2015, quando ha lasciato il Paese per dirigersi alla Liga con il Real Betis.

Una raccolta delle più importanti commedie di “Loco” nel cofanetto “Viola”. (Video: Te la do io la Fiorentina)

Il pugno fulminante che sferrava con il piede sinistro, combinato con la sua abilità nella corsa, lo rendevano tale Juan Manuel Vargas Un giocatore molto speciale. Tuttavia, in una recente intervista, ha riconosciuto un evento che ha segnato la sua carriera.

“Quando sono morti i miei nonni ho smesso di preoccuparmi un po’ di tutto, non gareggiavo più allo stesso modo, non mi importava. Volevo che i miei nonni mi vedessero, avevo i miei genitori, ma i miei nonni erano quelli che erano sempre con me. Quando sono morti ho detto: “E adesso perché?”“, ha sottolineato.

Questo sfortunato evento è stato il motivo del suo declino emotivo, poiché sua nonna era morta in precedenza nel 2006. “Mi ha venduto la ‘U’ e tre mesi dopo mia nonna è morta. Sono arrivato all’aeroporto, ho visto mia moglie e i miei zii e ho detto ‘ scusami” perché è stato brutto. Nessuno sa queste cose. Ha detto: Allora mio nonno.

READ  Programma e canale TV

Da allora il calcio non è più stato lo stesso per il giocatore che aveva tutte le condizioni per una pensione più dignitosa. Ha dato l’addio allo sport all’Universitario dopo la fine della stagione 2018.

Juan Manuel Vargas ha rivelato perché ha interpretato persone con il cuore spezzato per tutta la sua carriera. (Playzone TV)