Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

In Italia lo sport è stato sospeso a causa della pandemia di coronavirus

In Italia lo sport è stato sospeso a causa della pandemia di coronavirus

Roma, Italia.

Lo ha deciso il Comitato Olimpico Nazionale Italiano Tutti gli eventi sportivi in ​​quel Paese sono sospesi fino al 3 aprile a causa del coronavirus. Questa misura include le partite del campionato italiano e le altre categorie del calcio italiano.

La Federazione italiana in una nota pubblicata sul proprio sito afferma: “Tutte le attività sportive a tutti i livelli sono sospese fino al 3 aprile 2020” e ha chiesto al governo italiano di firmare “un decreto specifico che includa questa decisione”. Affermazione cosmica.

Il CONI sottolinea però che le competizioni internazionali, siano esse per club o per squadre nazionali, non rientrano nella competenza della Commissione e quindi non possono essere disciplinate dalla presente decisione.

Il presidente del CONI, Giovanni Malago, e i rappresentanti delle federazioni sportive collegiali si sono riuniti lunedì, al termine del quale hanno deciso di adottare queste misure come strumento per prevenire la diffusione del coronavirus, che ha già causato la morte di almeno 366 persone nel paese. nazione.

Il CONI ha deciso che “la tutela della salute in ogni azione e circostanza costituisce la massima priorità per tutti” e per questo ha ritenuto corretta la sospensione definitiva delle manifestazioni sportive per motivi sanitari dettata individualmente dalle autorità competenti.

Infine, il comitato chiede all’autorità esecutiva di includere il settore sportivo, sia professionistico che amatoriale, nel piano di sostegno economico che lavorerà per promuovere per mitigare gli effetti del virus Corona sull’economia del paese.

READ  Serie A: l'Italia si offre di ospitare le partite del campionato ucraino