Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il Rabbit R1 è il dispositivo più innovativo del CES 2024

Il Rabbit R1 è il dispositivo più innovativo del CES 2024

Rabbit è una startup di intelligenza artificiale sviluppo Un dispositivo che, secondo Jesse Liu, il suo creatore, non è pensato per sostituire gli smartphone, anche se in alcuni casi potrebbe farlo. il suo nome Coniglio R1Si tratta di una tipologia di assistente supportata da un modello linguistico simile a ChatGPT attraverso il quale gli utenti potranno fare molto di più che interagire semplicemente con un assistente virtuale. Ricorda molto anche l'AI Pin di Humane.

Il Rabbit R1 si distingue sotto diversi aspetti, compreso il prezzo. La startup ha confermato che il dispositivo costerà 200 dollari; Ottimo costo considerando tutte le sue capacità. Esteticamente, il Rabbit R1 è grande la metà di un iPhone e il suo design è molto semplice. Nello specifico, lo ha fatto Schermo da 2,88 pollici. Include anche un Telecamera rotante Anche per scattare selfie, foto e video Una rotella di scorrimento che funge anche da pulsante Per navigare nell'interfaccia o utilizzare la procedura guidata integrata del dispositivo.

Tuttavia, ciò che distingue Rabbit R1 è il suo software. Io ho Sistema operativo Rabbit, un sistema operativo sviluppato autonomamente basato su quello che l'azienda definisce un “modello di grande business”. Questo non contiene applicazioni di per sé, ma funge da console generale per le applicazioni. Cioè, con Rabbit OS, gli utenti potranno accedere ad alcuni dei loro servizi applicativi preferiti, Senza la necessità di accedervi direttamente o effettuare il login. Ad esempio, possono ordinare la consegna di cibo, effettuare acquisti, riprodurre musica, effettuare prenotazioni, acquistare biglietti, inviare messaggi e altro ancora.

Tutto questo può essere fatto tramite un pulsante fisico, oppure tramite comandi vocali, come se stessimo parlando con Siri o Alexa. Lo schermo visualizza anche informazioni rilevanti su queste azioni come widget o schede.

READ  Doppiaggio automatico dei podcast e il nuovo abbonamento “top”: novità in arrivo su Spotify powered by AI

L'intelligenza artificiale di Rabbit R1 è in grado di utilizzare le applicazioni per te

Rabbit invece non utilizza API aperte per sviluppatori terzi in modo che possano adattare le loro applicazioni al dispositivo o al sistema operativo. Utilizzano invece il proprio modello di business. L'intelligenza artificiale del Rabbit R1 è in grado di capire da sola come utilizzare diverse applicazioni.

Infatti, il suddetto modello linguistico è stato addestrato da persone reali che utilizzano piattaforme come Uber o Spotify, che hanno insegnato all’IA come funziona.

L’intelligenza artificiale funge anche da modello linguistico personalizzato. Questo è dicendo, L'utente può insegnare a Rabbit R1 come fare qualcosa nell'applicazioneesattamente come Leone ha spiegato “Dirai: 'Ehi, per prima cosa, vai su un programma chiamato Photoshop.' aprilo. Seleziona queste immagini. Crea un ciclo sulla filigrana e fai clic, fai clic, fai clic. Ecco come rimuovere la filigrana.” Il modello imparerà le azioni in un periodo di tempo di 30 secondi.

Il Rabbit R1 sarà presto in vendita. Attualmente, gli utenti che desiderano acquistarlo possono farlo dal sito Web dell'azienda. Il dispositivo, ripetiamo, ha un prezzo $ 199.

Ricevi la nostra newsletter ogni mattina. Una guida per comprendere ciò che conta riguardo alla tecnologia, alla scienza e alla cultura digitale.

Lui tratta…

pronto! Sei già iscritto

Si è verificato un errore, aggiorna la pagina e riprova

Anche nell'ipertesto: