Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il Papa avvia gruppi di studio sui temi scaturiti dal Concilio

Il Papa avvia gruppi di studio sui temi scaturiti dal Concilio

Sarà coordinato dalla Segreteria Generale con la partecipazione dei dipartimenti competenti. La seconda sessione si terrà dal 2 al 27 ottobre ed è preceduta da due giorni di ritiro (30 settembre – 1 ottobre).

Notizie dal Vaticano

La Segreteria Generale del Sinodo comunica che Papa Francesco ha fissato le date della seconda sessione della Sedicesima Assemblea Generale Ordinaria, che si terrà da mercoledì 2 ottobre a domenica 27 ottobre 2024, per proseguire i lavori del Sinodo su di essa. Sinodo sul tema “Per una Chiesa sinodale: comunione, partecipazione e missione”. Come nell'ottobre 2023, questa seconda sessione sarà preceduta da due giorni di ritiro spirituale, dal 30 settembre al 1 ottobre (i partecipanti arriveranno il 29 settembre).

Contestualmente alla diffusione del comunicato è stata pubblicata un'infografica del Papa in cui si prevede la formazione di gruppi di studio per approfondire alcune questioni emerse durante la sessione precedente. Sarà stabilito tra i corrispondenti dicasteri della Curia Romana e la Segreteria Generale della Congregazione, che lo coordinerà.

Nella scheda dedicata alla collaborazione tra i circoli terapeutici e la Segreteria del Sinodo, Francesco ricorda che nella Costituzione della Curia romana si legge che «la vita di comunione dà alla Chiesa il volto della collegialità». Viene ancora una volta sottolineata la missione della Segreteria Generale del Consiglio, che dipende direttamente dal Sommo Pontefice e che “sostiene e accompagna il processo conciliare di volta in volta deciso”, favorendo nello spirito sinodale i rapporti dei vescovi e delle persone particolari chiese tra di loro. stessi e in comunione con il Vescovo di Roma.

Il libro si conclude affermando che «gli ambienti della Curia Romana cooperano, secondo le rispettive competenze, all'attività della Segreteria Generale del Sinodo, e costituiscono gruppi di studio per iniziare, in modo sinodale, ad approfondire alcuni dei temi problemi che sono emersi”. Nella prima sessione del Sinodo dei Vescovi. “Questi gruppi di studio saranno costituiti di comune accordo tra i competenti dicasteri della Curia Romana e la Segreteria Generale della Congregazione, alla quale è affidato il coordinamento”.

READ  Sono sospettati di aver ucciso due bambini trovati in due borse in Nuova Zelanda che hanno consegnato

Nel documento “Verso ottobre 2024” della Segreteria del Sinodo, pubblicato l’11 dicembre 2023, si conferma che la prossima Assemblea si concentrerà su come vivere il Sinodo a tutti i livelli della Chiesa. Ora, la decisione del Papa chiarisce che alcuni dei temi più importanti che nascono dall'ascolto delle Chiese richiedono un costante tempo di approfondimento teologico, ecclesiale e pastorale secondo un metodo sinodale al quale partecipano esperti di tutti i continenti e ambienti romani. Corea secondo i loro poteri. Si stanno definendo i gruppi di studio da creare e su quali argomenti. La relazione di sintesi votata al termine della sessione dell'ottobre scorso faceva riferimento ad alcuni di questi temi, come l'ammodernamento di alcune norme canoniche, la formazione dei ministri ordinati, i rapporti tra vescovi e ordini religiosi, la ricerca teologica e pastorale sul diaconato .

I contributi dei gruppi di studio, da quanto si evince dal documento del Segretariato pubblicato a dicembre e dalla carta papale di oggi, saranno strumenti utili per pensare alla Chiesa nel suo insieme, ma non orienteranno direttamente il tema di discussione del prossima sessione del Sinodo, che si concentrerà sulla sinodalità in quanto tale, che è un’espressione della comunione nella vita della Chiesa. Interessante, infine, notare il ruolo assegnato alla Segreteria Generale del Sinodo, diretta dal cardinale Mario Grech, che coordinerà i lavori con i Sinodi. Organizzazione che non fa parte della Curia Romana, ma è anche direttamente subordinata al Papa.

La data del Nuovi consulenti

Sempre oggi papa Francesco ha nominato sei nuovi consiglieri della Segreteria generale del Sinodo, che si aggiungono agli attuali dieci. I nuovi cancellieri sono: Mons. Alphonse Boras, Vicario episcopale della diocesi di Liegi (Belgio); Gilles Routhier, Professore di Teologia all'Università Laval (Canada); Ormond Rush, Professore Associato di Teologia presso l'Università Cattolica Australiana; Suor Birgitte Weiler, MMS, docente di teologia presso la Pontificia Università Cattolica del Perù; La professoressa Tricia C. Bruce, presidente eletto della Società per la sociologia della religione; e Maria Clara Lucchetti Bingmer, docente di teologia alla Pontificia Università Cattolica di Rio de Janeiro.

READ  Divorzio milionario: quanti soldi Bill Gates ha già trasferito a Melinda