Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il Marocco sarà un incubo per la Spagna che torna in campo grazie alla punta dell’Italia

Il Marocco sarà un incubo per la Spagna che torna in campo grazie alla punta dell’Italia

Il Marocco sta imparando da alcuni paesi per migliorare la propria produzione agricola. Alcuni di loro si sono concentrati sul miglioramento dei cocomeri, uno dei frutti estivi.

I problemi di siccità hanno spinto il Marocco a guardare all’Italia per trovare soluzioni volte a migliorare le tecniche utilizzate fino ad oggi per migliorare la produzione del prossimo anno.

Secondo i rapporti Piazza NuovaAghzou, proprietario e direttore generale della società di produzione Valyour, ha definito il Ministero degli Interni marocchino “raccomandato”. Ridurre la superficie dedicata alla coltivazione dell’anguria rossa da 5.000 a 2.000 ettari“.

“L’obiettivo è preservare le risorse idriche e adattare l’agricoltura ai nuovi limiti climatici”, ha spiegato ai suddetti media.

Ma quello che ha fatto è andare in Italia e imparare in prima persona alcune delle tecniche che usano lì. “Soprattutto nella regione di Taroudant si sono verificati grossi problemi con la qualità delle angurie, principalmente a causa dell’infestazione da afidi”, ha affermato.

“Dobbiamo affrontare queste nuove sfide con determinazione e innovazione. Per combattere gli afidi nella prossima stagione, Il nostro team si è recato in Italia lo scorso maggio per consultare gli agricoltori italiani e analizzare modi efficaci per combattere questi parassiti.“, ragionò Piazza Nuova.

Ha definito la visita in Italia “molto utile”. “Abbiamo avuto l’opportunità di parlare con esperti agricoltori italiani che hanno condiviso con noi i loro metodi avanzati per combattere gli afidi”, ha spiegato.

Queste conversazioni ci hanno permesso di ricavare tecniche innovative che intendiamo utilizzare dalla prossima stagione. Per migliorare la qualità dei nostri raccolti e ridurre le perdite dovute alle malattie”, ha affermato.

READ  La Porsche Mobil 1 Supercup apre l'anno in Italia con gli eFuels