Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il luogo in cui si trova Ricardo Centurion è diventato noto dopo le allarmanti dichiarazioni del presidente del Velez sulla sua lunga assenza dagli allenamenti

Il luogo in cui si trova Ricardo Centurion è diventato noto dopo le allarmanti dichiarazioni del presidente del Velez sulla sua lunga assenza dagli allenamenti

Hugo Lamadrid ha fornito dettagli sulla situazione di Ricardo Centurion

Alla vigilia della sfida di Copa Argentina tra Velez e Arsenal, le dichiarazioni del presidente Fortino Fabian Berlanga ha espresso preoccupazione per la situazione che sta attraversando Ricardo Centurion. “Ha interrotto i contatti con noi. È molto triste perché abbiamo messo tutto a loro disposizione. È passata una settimana, o quasi 10 giorni, da quando non abbiamo più informazioni su di lui. “Vogliamo ritrovarlo questa situazione è diventata difficile”.

Di fronte alla domanda su dove si trovi l’attaccante, che ha trascorsi in diverse società di calcio argentine, tra cui il Boca Juniors, si è appreso nelle ultime ore che Ricky sarà a casa della sua famiglia e starà bene. Sebbene non abbiano assistito agli allenamenti, come confermato da V.I Cronaca televisiva.

“È con la sua famiglia e in buona salute, possiamo confermarlo”, ha detto la giornalista Mariela Fernandez durante il programma mattutino su News Signal. Nella clip hanno aggiunto: “Non si sta allenando, ma l’importante è che sia a casa”.

Allo stesso modo, l’ex calciatore del Racing Ugo a Madridche attualmente funge da relatore del programma Nessuno ci fermaa cura di Beto Casella L Musica pop-rock, ha commentato di aver parlato poco fa con Berlanga lontano dal microfono, e di aver confermato quanto sopra esposto. “Ho parlato con lui per qualche minuto, e non è che mancasse Ricardo Centurion, ma non c’erano contatti con lui da dieci giorni, aveva spento tutti i telefoni. Quello che sanno anche è che si trova con la famiglia che si è trasferita da Puerto Madero nella regione meridionale, da dove viene.“, ha ampliato l’ex centrocampista passato anche per Mandio de Corrientes.

READ  Nonostante l'esordio di Garnacho in nazionale argentina, avrebbe potuto scegliere di giocare per la Spagna: i motivi

“In tutto questo tempo hanno fatto tutto il possibile e l’impossibile per riprenderlo, non solo come persona, ma anche come giocatore, infatti per alcune partite è rimasto in panchina Ricardo, attraverso il suo rappresentante, gli ha detto che è estremamente felice e nessun club lo ha trattato come lo ha trattato al Phillies.

giornalista Marcelo Palacios Ha anche indicato di aver parlato con Berlanga e ha commentato i dettagli in TC Sport. “Ho appena rotto con lui; Ieri, quando mi ha detto che Ricardo Centurion non si sarebbe allenato per una settimana o dieci giorni, probabilmente si è trasferito e non avevano un nuovo indirizzo. Con queste oscillazioni che aveva Centurion, venne usata la parola che mancava e questo era un po’ preoccupante, il fatto era che non sarebbe andato agli allenamenti e non aveva contatti con Velez. Il Velez lo cerca perché vuole aiutarlo come essere umano, e spero che Ricky Centurion si lasci aiutare perché il Velez è un’istituzione che vuole proteggerlo e contenerlo”.

Il 31enne attaccante del Racing non gioca una partita ufficiale dal 16 aprile 2023, quando indossò la maglia del Paracas Central. Dall’arrivo Gustavo Quinteros Come allenatore, il club ha cercato di ripristinarlo attraverso un approccio multidisciplinare, affiancato da professionisti di diversa tipologia. L’ex giocatore del Boca e del San Lorenzo, che ha un contratto con il Velez fino al 31 dicembre 2024, ha frequentato gli allenamenti al Villaggio Olimpico fin dal primo giorno e ha superato le visite mediche dopo essere rimasto fermo per otto mesi dopo una breve parentesi all’El Guapo e con l’incertezza sul suo futuro nel calcio professionistico.

READ  Bidil: Ziad Hammoud: Uomini e donne dovrebbero essere in Premier Padil, questo è quello che vogliamo

Per questo motivo, l’allenatore che ha condotto Fortin alla finale di Coppa di Lega (persa contro l’Estudiantes ai rigori) si è rammaricato dell’ultima notizia. “Sono molto triste. Ho parlato molto con Ricardo e tutti abbiamo cercato di aiutarlo il più possibile affinché possa giocare di nuovo a calcio e stare in salute. Sfortunatamente non abbiamo potuto. Non poteva, spero che potremo aiutarlo a recuperare, prima come persona, come brava persona, e poi come calciatore.“, ha confermato l’ex segnale centrale.

Sta lavorando con WashitoroSecondo il club il bilancio è positivo. Ma al termine dell’ultima competizione sono tornate le assenze dagli allenamenti. Secondo Leniers sarebbe comparso anche durante l’allenamento con l’auto coinvolta nell’incidente, senza un resoconto coerente dell’incidente. Erano segnali che le cose non andavano bene. Quindi le suddette strutture scompaiono. Un’ansia che dura ben oltre la conoscenza di dove si trovi.