Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“Il giocatore deve vivere, non è un excel box”

“Il giocatore deve vivere, non è un excel box”

EIn tempi di cambiamento che il paddle tennis sta attraversando, Uno degli attori principali alza la mano. A1 Padel, il circuito che dal 2020 amplia costantemente i suoi confini, ha raggiunto un accordo con un colosso dello sport, i New York Yankees (MLB), Per l’assistenza strategica e l’innovazione in uno sport che richiede miglioramenti. Con questa premessa, il suo fondatore – e CEO di Monte Carlo International Sports -, Fabrice Pasteur (Monte Carlo, 1971) frequenta dem. Pagaia discutibile.

Chiedere. Come valuta la formalizzazione dell’accordo con gli Yankees?

Risposta. Beh… chi non ha un cappello degli Yankees? Sono una bestia sportiva. È un giorno felice e pianificato. Parliamo da molto tempo. Sono una persona molto difficile che vuole un’arena diversa. Da giocatori per giocatori. Sono regole semplici e facili. So cos’è un giocatore e so cosa lascia ogni giorno. Non sono una scatola in Excel. Molto felice di essere il tuo miglior partner.

D: Qual è il prossimo passo?

R è stato trovato. I passaggi devono continuare insieme al team A1 Padel. Porta lo sport nel mondo, con promotori, pacchetto di assistenza per i giocatori…. Cerco sempre di aiutare il giocatore. Cerca di non vendere ai marchi. Perché pagano tre spiccioli e costa una fortuna uscire. Conosco giocatori che guadagnano 300€ al mese e hanno 100.000€ come clausola rescissoria.

D: La non esclusività migliora la situazione?

R è stato trovato. Va bene, ma uscire nel cortile della prigione non basta. Il resto del circuito è abbastanza buono, ma è una cortina fumogena che mette fine a un contratto di 25 anni. È arbitrario, oltraggioso. Come ex giocatore, qualcosa non mi torna, né per i calendari né per i premi in denaro. È assolutamente incredibile… ma 25 anni con lo stesso vantaggio? Non puoi imbrogliare il giocatore. È lo stesso cane con un collare diverso. La differenza tra noi è che conosco tutti i giocatori. Sto parlando con loro. Li aiuto a crescere. Voglio che il professionista faccia soldi. È un approccio completamente diverso rispetto al resto.

La non esclusività è lo stesso cane con un collare diverso

Fabrice Pasteur

D: L’accordo con gli Yankees apre un altro livello di professionalità per il giocatore?

READ  L'Austria ha vinto i campionati di sci alpino che hanno dominato la Svizzera; chevron senza coppa

R è stato trovato. Formiamo il giocatore, diamo più sviluppo e poi arriva il lavoro. Non mi interessa fare soldi, voglio far crescere il racket. In altri casi assistiamo al disastro delle federazioni. C’è chi parla molto, insegna molto e non lavora. Sto solo cercando di farci crescere come dovremmo. in modo sano. È importante controllare lo sviluppo, affinché il bambino sappia camminare, correre e poi correre.

D: Esiste un’organizzazione internazionale di tennis per attirare gli stranieri?

R è stato trovato. Sono un convinto sostenitore dell’unione e mi siederei con chiunque. Non senza fatti o regole del gioco per votare. Il signor Carraro ha perso due esperienze al TAS ed è ancora qui. Ma devi contare.

D: Lo sport continua a crescere a passi da gigante.

R è stato trovato. Il paddle tennis venderà il doppio del tennis e i marchi entreranno in volumi enormi. Ma il giocatore continua a vendersi tre pesetas e chiederà qualcosa in più all’arena. Sto cercando di sottolineare che nel 2023 il paddle tennis fatturerà 2,2 miliardi di euroE, naturalmente, aiutiamo felicemente il giocatore. Ma dobbiamo esigere che richiedano più marchi. Cambiate mentalità, perché non è normale che una top 40 di un altro circuito abbia 50.000 euro l’anno, e una nostra 10 ne abbia 15.000, sono cose che non hanno ragione di esistere, perché i brand ormai si stanno espandendo e non capiscono il altra parte. Per me non sono una casella in Excel.

D: Senza tali accordi, non esiste alcun percorso esistente?

R è stato trovato. Alla fine, gli Yankees sono più professionali di noi. Sono molto meglio in ogni modo. Avranno studiato e dopo tutto questo capiranno che il nostro cerchio è il cerchio perfetto per questo. E voglio sottolineare una cosa. È bello parlare dei migliori giocatori del mondo. Nel mio circolo ce ne sono 1000 e se li rispetti non puoi dire chi è il migliore perché un altro circolo c’è da 25 anni. Quando c’è un solo circuito, sì.

È bello dire che il giocatore è il migliore al mondo ad essere stato in un cerchio negli ultimi 25 anni.

Fabrice Pasteur

D: Pensi che l’intesa tra le parti sia possibile?

READ  La squadra di Alvaro si è qualificata ai quarti di finale

R è stato trovato. Comunico di nuovo, ma finora Non volevano stare fermi, è successo al Roland Garros e in Italia. Spero che ora siamo abbastanza intelligenti e troviamo un modo.