Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il direttore di Call of Duty è alla guida di Blizzard Entertainment

Il direttore di Call of Duty è alla guida di Blizzard Entertainment

I licenziamenti di massa annunciati da Microsoft hanno avuto conseguenze ai vertici, dove Mike Ybarra, direttore di Blizzard Entertainment, è stato sostituito da Johanna Farris. La decisione ha suscitato scalpore nella community Blizzard, ma si prevede che l'atmosfera ritornerà alla normalità nelle prossime settimane.

Mike Ybarra ha lasciato l'azienda pochi giorni fa, a seguito di una massiccia ondata di licenziamenti, che ha lasciato disoccupate circa 1.900 persone nella divisione videogiochi. E ora, dopo l'ultima dichiarazione, è stato annunciato che il Direttore Generale di Call of Duty prenderà le redini dell'attuale processo di ristrutturazione.

L’esecutivo inizierà così ad assumere le funzioni di presidente dal 5 febbraio. La notizia è stata annunciata attraverso un messaggio inviato da Fares a tutti i dipendenti; Ciò ha senza dubbio suscitato sorprese in vari reparti, soprattutto a causa delle tensioni di lunga data tra i dirigenti di Activision e Blizzard Entertainment.

Chi è il nuovo presidente di Blizzard?

Johanna Faris ha iniziato la sua carriera in Activision nel 2018. Quell'anno ha assunto la posizione di Head of Esports che faceva parte della famosa saga di enorme prestigio: Call of Duty, che conta milioni di giocatori in tutto il mondo.

Prima di allora, la sua carriera professionale si è concentrata sulla National Football League, aggiungendo circa 12 anni di esperienza nel settore.

Riferendosi a lui AppuntamentoLa stessa Farris ha ammesso nella sua dichiarazione che la notizia potrebbe essere un po' scioccante. Tuttavia, il nuovo direttore di Blizzard Entertainment Ha commentato che la sua visione si concentrerà sull'adattamento dell'azienda alla nuova era, pur mantenendo la cultura distintiva che ha sempre contraddistinto l'azienda.

READ  Stanno cercando di far rivivere il mammut lanoso estinto | Grazie all'ingegneria genetica, potrebbe rimettere piede sulla Terra entro sei anni

In questo modo spera che possano sviluppare nuovi progetti, per affrontare un 2024 di successo. Inoltre la nuova fusione delle aziende che fanno parte di Microsoft suscita grandi aspettative nella community dei fan.