Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il conflitto tra Russia e Ucraina minuto per minuto | La Russia ha riferito di aver bombardato 108 obiettivi militari

Mosca lancia aiuti per coloro che hanno perso il lavoro a causa della guerra

Sindaco MoscaLo ha detto Sergei Sobyanin Almeno 200.000 posti di lavoro sono a rischio In città a causa della partenza o della cessazione delle attività di società straniere dopo l’inizio della guerra con l’Ucraina e Gettare Programmi di aiuti di Stato per le persone colpite.

In un messaggio sul suo sito web, Sobyanin lo ha riferito Un pacchetto di aiuti del valore di 3,6 miliardi di rubli (circa $ 43 milioni) per i residenti di Washington a rischio di licenziamento.

“Questo programma riguarda principalmente i dipendenti di aziende straniere che hanno temporaneamente sospeso le loro attività o hanno deciso di lasciare la Russia. Secondo le nostre stime, circa 200mila persone rischiano di perdere il lavoro”, ha affermato il sindaco.

Ufficio del governatore Fornirà ai dipendenti interessati “lavori temporanei” Per integrare le tue entrate, come “gestione di file o riparazione di apparecchiature comunali” e Contributi per finanziare la riqualificazione professionale. Inoltre, verrà fornito Assistenza finanziaria alle famiglie.

L’ufficio del sindaco di Mosca ha aggiunto di aver costruito tre fabbriche farmaceutiche per compensare l’arresto delle importazioni di droga. “Abbiamo molto lavoro da fare e i risultati impiegheranno anni per arrivare”, ha rassicurato Sobyanin.

Un uomo d’affari vicino a Putin chiede di barattarlo con soldati e civili di Mariupol

Lunedì, i servizi di sicurezza ucraini hanno pubblicato un video che mostra l’uomo d’affari Victor Medvedchukarrestato in Ucraina, Il governo di Vladimir Putin ha chiesto uno scambio di soldati e civili intrappolati nella città di Mariupol..

“Voglio rivolgermi al presidente russo Vladimir Putin e al presidente ucraino Volodymyr Zelensky per chiedere loro di cambiarmi in difensori ucraini e residenti a Mariupol”, ha detto in un videoclip. Giorni prima, sua moglie aveva fatto la stessa richiesta alle autorità russe.

Il 12 aprile, Zelensky ha proposto a Mosca di scambiare Medvedchuk, arrestato lo stesso giorno, con ucraini detenuti in Russia.

Il Cremlino ha eluso questo problema menzionandolo Imprenditore, 67 anni, Non un cittadino russo Non ha nulla a che fare con le “Operazioni Militari Speciali”.

READ  Il conflitto tra Russia e Ucraina minuto per minuto | Mosca ha annunciato l'istituzione di 12 unità militari ai suoi confini occidentali a causa della minaccia della NATO

Medvedchuk, la dodicesima persona nella lista degli uomini più ricchi dell’Ucraina, è agli arresti domiciliari dal maggio 2021 dopo essere stato accusato di “alto tradimento” e “tentativo di saccheggio delle risorse naturali della Crimea”, una penisola ucraina annessa alla Russia nel 2014.

L’uomo d’affari è il fondatore del partito “Piattaforma di opposizione per la vita”, che aveva circa 30 deputati nella Verkhovna Rada, prima che fosse bandito a marzo dopo lo scoppio della guerra.

Papa Francesco lancia un nuovo appello alla pace

Papa Francesco ha invocato la guerra per far posto alla riconciliazionedal Vaticano recitata da Regina Cayley, la preghiera che sostituisce l’Angelus nel tempo pasquale.

In questo contesto , Senza fare riferimento direttamente al conflitto in Ucraina A causa dell’invasione russa di fine febbraio, il Papa ha chiesto “sollievo e speranza per coloro che soffrono”.

“Non molliamo nessuno. Lascia che le battaglie e le guerre lascino il posto alla comprensione e alla riconciliazioneFrancesco Hafez.

Questo pomeriggio, dalle 18 a Roma (le 13 in Argentina), Jorge Bergoglio condurrà un incontro con quasi 60.000 giovani provenienti da tutta Italia, giunti a Roma per compiere il pellegrinaggio organizzato dalla Chiesa locale.

Circa 11.000 soldati sfileranno nella Piazza Rossa il D-Day

Circa 11.000 soldati russi sfileranno nella Piazza Rossa di Mosca nel Giorno della Vittoria sulla Germania nazista, che cade il 9 maggio e quest’anno coinciderà con la campagna militare russa in Ucraina se non verrà raggiunto prima un cessate il fuoco.

“In totale, 11.000 soldati, 131 unità di armi moderne ed equipaggiamento militare, 77 aerei ed elicotteri stanno prendendo parte ai preparativi per la parata sulla Piazza Rossa”, ha detto a RIA Novosti il ​​ministero della Difesa russo.

Durante le prove dello spettacolo aereo, nella regione di Mosca sono stati visti anche otto caccia MiG-29 volare nel cielo a forma di lettera “Z”, che è diventata uno dei simboli della “operazione militare speciale” russa in Ucraina .

READ  Impressionante: un video clip mostra come uno squalo si avvicina pericolosamente a più persone su una spiaggia della Florida e passa inosservato

Secondo l’Ucraina, i recenti attentati a Kharkov hanno provocato nove morti e 25 feriti

Almeno 9 persone sono rimaste uccise e 25 ferite nei bombardamenti lanciati dalle forze russe nelle ultime ore sulla città di Kharkov, nell’Ucraina orientale, secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa Interfax.

Il servizio stampa dell’Amministrazione militare regionale di Kharkov ha pubblicato il bilancio delle vittime, una delle regioni ucraine più colpite dall’offensiva russa degli ultimi giorni.

L’Ucraina non riapre i corridoi umanitari a causa dell’insicurezza

Il vice primo ministro ucraino Irina Vereshchuk ha dichiarato sul suo account su Telegram che l’Ucraina ha annunciato, lunedì, che non sarebbe stata in grado di aprire alcun corridoio umanitario nel paese a causa dell’insicurezza, perché i russi lo hanno impedito o l’hanno bombardato.

“Oggi, 18 aprile, purtroppo, non ci saranno corridoi umanitari”, ha detto il ministro per la Reintegrazione dei Territori Occupati.

Il leader ucraino ha spiegato che “hanno avuto, domenica, lunghe e difficili trattative” con i russi per ottenere la riapertura di corridoi umanitari come Mariupol (sud), senza risultati.

In questa città sulle rive del Mar d’Azov, ci sono ancora circa 100.000 persone, tra il mezzo milione di persone che vi vivevano prima dell’inizio della guerra, il 24 febbraio.

La Russia attacca 108 punti di concentramento per soldati ed equipaggiamenti in Ucraina

L’aviazione russa ha effettuato attacchi a 108 punti di concentrazione di soldati e attrezzature militari in Ucraina nelle ultime ore, secondo il ministero della Difesa russo nella parte mattutina della guerra.

“L’aviazione operativa e tattica delle forze aerospaziali russe ha effettuato attacchi a 108 aree di concentramento di personale e attrezzature militari ucraine”, ha affermato il portavoce militare Igor Konashenkov.

Il dipartimento guidato da Sergei Shoigu ha osservato che alcuni punti di concentramento e attrezzature militari “devastanti” si trovavano vicino a Mykolaiv, nel sud; Parvenkovo ​​​​nella regione di Kharkov; a Popasna, a Lugansk; ea Yampol e Kramatorsk a Donetsk, nell’Ucraina orientale.

READ  Un aereo si schianta contro un edificio vicino a Milano, uccidendo otto persone

L’Ucraina fa riferimento alla caduta del Creminna a Luhansk sotto il controllo russo

Oggi, le autorità regionali di Luhansk hanno riferito che la città di Kremena era caduta sotto il controllo russo, la città dove lunedì è iniziata la grande offensiva russa nell’Ucraina orientale, in cui avrebbero dovuto essere uccisi quattro civili.

“Gli invasori hanno catturato Kremena”, ha scritto su Telegram il governatore della regione, Serhiy Gedayi.

La Russia accusa l’Ucraina di aver preparato una provocazione per la Pasqua ortodossa

Oggi il ministero della Difesa russo ha denunciato che l’Ucraina, con l’appoggio dell’Occidente, sta pianificando una provocazione sulla Pasqua ortodossa, durante la quale prevede di attaccare con mortai mobili una serie di chiese ortodosse in varie regioni ucraine.

“Kiev, con il sostegno di numerosi paesi occidentali, sta completando i preparativi per una serie di provocazioni complesse e brutali, con un gran numero di vittime nelle regioni di Zaporizhia, Mykolaiv, Odessa, Sumy e Kharkov”, ha affermato il capo della Kyiv Centro di controllo. Difesa nazionale russa, Mikhail Mezintsev.

Almeno sei persone sono state uccise in un attacco missilistico russo contro la città ucraina di Lviv

Almeno sei morti e otto feriti hanno lasciato una serie di “potenti” attacchi missilistici russi su Leopoli, una delle principali città dell’Ucraina occidentale conosciuta anche come Leopolis, nel 54° giorno dell’invasione russa, hanno detto le autorità locali.

“Al momento, abbiamo contato sei morti e otto feriti. Tra le vittime c’è un bambino”, ha detto il governatore Maxim Kosietzsky tramite Telegram, secondo quanto riportato da AFP, Sputnik ed Europa Press.

Il governatore ha spiegato che l’attentato ha colpito le infrastrutture militari e il garage dei pneumatici, provocando lo scoppio degli incendi.

Densi pennacchi di fumo grigio si alzavano dietro i condomini, hanno detto i vicini.