Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I sentimenti di Bambietta quando racconta il lutto per la morte della figlia Blanca: “Tutti e otto mi permettono di sentire di più”

I sentimenti di Bambietta quando racconta il lutto per la morte della figlia Blanca: “Tutti e otto mi permettono di sentire di più”

Bambietta ha raccontato il lutto per la perdita della figlia (Video: Mirtha's Night, El Trece)

Carolina Bambietta Ardohin Si è reinventato ed è andato avanti dopo aver attraversato uno dei dolori più grandi: La morte di sua figlia Blanca. La bambina che ha avuto con lei il frutto della sua relazione Benjamin Vicuña, Aveva sei anni quando morì l'8 settembre 2012 di polmonite emorragica. Da allora, però, Karolina è riuscita a rimettersi in sesto e ad andare avanti poco a poco con la sua vita con gli altri figli.Bautista, Benicio e BeltranSi separò dall'attore cileno e dopo poco si risposò Roberto Garcia Mauritano E Era di nuovo la madre di una ragazzaChi devo contattare? IO.

Bambietta è solita non parlare della perdita della figlia, anche se quel dolore porta con sé per sempre. Tuttavia, in questa occasione, sabato scorso, il padrone di casa è stato invitato a tavola Mirtha Legrand Lì ha approfondito alcuni dettagli sul dolore di Blanca, dopo il racconto del suo incontro con suo marito Roberto. “È vero, sono andata sulla tomba di Blanca. “L'8 febbraio stavo facendo uno spot pubblicitario in Cile”, ha esordito la modella. “Tutti gli otto giorni per me sono un giorno molto speciale, e lo dico sempre. Non solo l'anniversario è della scomparsa di mia figlia è un giorno speciale ma ogni mese è un giorno speciale che ricordo moltissimo e anche questo Mi permetto di sentire di più quel giorno. La mia famiglia lo sa già, ho questa giornata in cui tutti sanno che se mia mamma vuole essere più discreta, che tutto sia più intimo, allora Ho messo dei fiori e ho messo una candela per essere costantemente ricordato in casa con quegli otto“, ha rivelato in maniera molto onesta davanti agli occhi dei commensali, me compreso Lucia Galan, Arturo Puig e Loretta Fernandez.

READ  Alejandro Fantino e Connie Muscera si sono sposati: foto e video di un momento indimenticabile

Vale la pena notare che l'anno scorso Vicuña ha pubblicato un libro dedicato a sua figlia, al quale anche Carolina ha partecipato con un testo inedito. così “Blanca, la ragazza che voleva volare” Era pieno di frasi e parole toccanti. Il titolo del capitolo in cui compaiono le riflessioni di Carolina si intitola “Blanca” ed è riuscito a impressionare tutti coloro che lo hanno letto, perché è la prima volta che si conosce un racconto in prima persona di Bambietta dedicato alla sua giovane figlia. “Non c'è un giorno in cui non mi sento senza speranza. Le lacrime non finiscono mai né i gemiti di dolore. Era come se il tempo si fosse fermato e il mio corpo si muovesse, ma la mia anima fosse rimasta bloccata in fondo a un pozzo cieco”.

“Mia bella Blanca, il tuo disegno mi ritorna in mente, volando con ali e cuori che si illuminano. cosa vuoi sapere? Sapevi almeno che te ne saresti andato? Come facevo a non saperlo! La conduttrice ha detto in un suo scritto: “Ti bacerei e ti terrei tra le mie braccia senza lasciarti andare, sfidando anche Dio se fosse necessario”. “Non so come farò ad alzarmi dal letto domani, “Non so nemmeno come ho fatto questa settimana, come parlo con le persone e come mi prendo cura di Beltran”, ha continuato Bambietta, parlando di quei giorni bui nei primi momenti senza Blanca mentre doveva prendersi cura degli altri. figlio. , Beltran, la cui tragedia infantile è avvenuta quando aveva tre mesi.

Poi ha aggiunto nel paragrafo incluso nel libro di Benjamin: “Le sue foto mi uccidono, ma le amo anche io. Li guardo sempre sul mio telefono… erano così grandi e belli. Ultimamente non potevo smettere di ammirare la bellezza che sono diventata. Gliel'ho detto durante il viaggio in Messico! E anche in clinica i primi giorni”. Poi, altrove, Bambietta ha ricordato la sua prima visita al cimitero: “Ho letto il suo nome scritto più e più volte: Blanca Vicuña Arduain. Mi ci è voluto un po' per reagire e iniziare a piangere”. Ma quando ho iniziato è stata come un’implosione“.

READ  Google Pay: risparmia, paga e gestisci