Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I britannici continueranno a recarsi in Spagna con la stessa intensità?

I britannici continueranno a recarsi in Spagna con la stessa intensità?

Resta il Regno Unito Principale mercato di emissione di turisti nel nostro Paese. Infatti “la Spagna è vista come la seconda casa degli inglesi”, come ha spiegato Turespaña in un rapporto su questo mercato. Questo documento indica anche che il 34% dei britannici ce l’ha Spagna Seguirono le destinazioni di viaggio previste per i prossimi cinque anni Italiadel 25%, e Grecia, 22%. È anche chiaro che il 78% di questi viaggiatori esprime la preferenza per la visita regioni meno sature. Ma quali sono i fattori che possono influenzare l’intenzione di viaggiare?

Dopo la pandemia e la completa rimozione delle restrizioni a partire dal 18 marzo 2022, il Prenotazioni per le vacanze nel Regno Unito Hanno registrato un forte impulso e il Regno Unito ha riacquistato la sua posizione di principale mercato di origine per i turisti stranieri in Spagna. Prima della crisi sanitaria, ogni anno venivano a trovarci 18 milioni di britannici, un numero che non si è ancora ripreso, ma si sta muovendo nella giusta direzione.

Quasi 7,8 milioni di passeggeri provenienti dal Regno Unito sono arrivati ​​nel nostro Paese tra gennaio e giugno – ultimo mese analizzato dall’Istituto nazionale di statistica – in crescita del 19,8% rispetto all’anno precedente.

un report TorreSpagna Ha analizzato i fattori e le condizioni che possono influenzare il volume degli affari in questo mercato verso la Spagna.

Da un lato, l’inizio di A.I processo di inflazione Dopo l’epidemia e a Possibilità di entrare in recessione Il declino dell’economia britannica alla fine di quest’anno ha ridotto la capacità economica dei cittadini.

L’altra condizione che colpisce il turismo è Obbligo sui passeggeri aereiTassa governativa britannica. In questo caso la Spagna è avvantaggiata rispetto ai suoi concorrenti perché si colloca nella fascia più economica

Nel Regno Unito, invece, esiste una relazione causale diretta tra meteo e riserve Secondo lo studio citato questo fattore avrà un ruolo decisivo anche nei voli.

READ  L'olio d'oliva è più caro che in Italia, Francia e Portogallo

Allo stesso modo, la percezione della Spagna come destino stabile Contribuisce alla selezione del nostro Paese soprattutto da parte dei gruppi più sensibili ai problemi di sicurezza: famiglie con figli minorenni e persone di età superiore ai 55 anni. Una tendenza che da diversi anni è particolarmente evidente a causa dell’instabilità del Nord Africa e della Turchia, che da allora ha portato gli operatori turistici a optare per la destinazione spagnola.

Tuttavia, lo studio evidenzia che, alla luce della ripresa di questi paesi, molte di queste compagnie sono tornate a scommettere su di loro, il che è confermato dall’aumento della capacità aerea verso queste destinazioni.

La percezione della Spagna come meta di vacanza rispetto ad altre destinazioni importanti per gli inglesi. Domanda: quali di questi attributi ti associano alle seguenti destinazioni? Fonte: Mintel, Vacanze in Spagna (maggio 2023).

Altri fattori che possono influenzare il viaggio in Gran Bretagna:

-Forse Fallimenti e/o fusioni Compagnie aeree, tour operator e gruppi di agenzie di viaggio che provocano una diminuzione del flusso di turisti.

– Nel breve e medio termine Unisci gli altri concorrenti (Grecia, Croazia, Marocco…), così come Turchia, Egitto o Tunisia. Nel breve termine, il potenziale aumento di viaggio locale nel paese.

-infortunio prezzi del carburante.

L’alto costo del viaggio dopo l’attuazione della legge Sistema Itase Dal 2024 al costo di sette euro a persona.

– chiama a Colpisce da parte degli operatori del settore turistico.

-Intensificazione aree affollate In Spagna, ciò potrebbe deviare alcuni flussi verso altri paesi meno affollati