Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Herrera partecipa alle riunioni del G20 per esprimere la sua posizione sull’imposta sulle società digitali

Il Ministro delle Finanze e del Credito Pubblico, Arturo Herrera Gutiérrez, è a Venezia, Italia, per partecipare a Riunioni dei ministri delle finanze e dei governatori delle banche centraliIn esso, esporrà la sua posizione sul modo appropriato per tassare le società digitali e su come stimolare la crescita globale dopo l’impatto economico della pandemia di Covid-19.

In un video trasmesso sul suo account Twtitter, Herrera Gutierrez ha sottolineato che la ripresa economica è legata al progresso della vaccinazione contro il Covid-19, che sta procedendo a dovere in Messico; Tuttavia, alcune regioni del mondo non hanno la stessa dinamica, come, ad esempio, nell’Africa subsahariana.

“Il G-20 si riunisce due o tre volte l’anno, ma questa è una delle cose più importanti che avremo ultimamente… per arrivare a un accordo sulle tasse minime globali, con l’idea che quelle multinazionali che oggi evitino di pagare tasse ai paesi Con tasse basse, non saranno in grado di farlo.”Un altro accordo è in lavorazione, che speriamo di raggiungere, e riguarda come determinare il modo appropriato per tassare le imprese digitali”, ha detto Herrera-Gutierrez .

In quella che sarà l’ultima apparizione pubblica di Herrera Gutierrez come Segretario al Tesoro, in attesa della ratifica da parte del Senato della Repubblica per assumere la posizione a capo della Banca del Messico, il funzionario ha affermato che c’è stato un altro punto importante all’interno dell’incontro. Il 9 e 10 luglio sarà uno dei modi per stimolare la ripresa economica globale.

“(Recupero) è molto legato al processo di vaccinazione. Sebbene le cose stiano andando bene nel nostro paese e in alcuni altri paesi, abbiamo riscontrato che nel mondo c’è uno sviluppo asimmetrico di questo, principalmente nell’Africa subsahariana, con pochissimi vaccini”, ha spiegato.



READ  Le compagnie energetiche consentono a Ibex di risparmiare 8000 punti

Come terzo punto, Herrera Gutierrez ha indicato che verrà discussa la questione dei DSP, cioè quando i paesi hanno riserve nel Fondo monetario internazionale e cercheranno di usarle per affrontare i problemi di bilancia dei pagamenti, un meccanismo che il Messico non utilizzerà. .

“Non ne abbiamo bisogno, ma è importante in una crisi come quella che stiamo attraversando in questo momento, che i paesi che ne hanno bisogno possano accedervi, quindi stiamo aspettando un accordo sabato che permetta a basso- reddito, i paesi a reddito medio per ottenere finanziamenti quando lo sono. Ne ha molto bisogno “, ha detto il funzionario.

Il segretario al Tesoro ha affermato che questi tipi di incontri vengono utilizzati anche per incontrare varie figure dell’economia globale. In tale contesto, il funzionario ha colto l’occasione per incontrare il Governatore della Banca Centrale d’Italia, Ignazio Visco, nonché Lawrence H. Summers, già Segretario del Tesoro degli Stati Uniti. Tharman Shanmugaratnam, ex ministro delle finanze di Singapore e Ngozi Okonjo-Iweala, capo dell’Organizzazione mondiale del commercio.

kg