Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Hanno confermato più di 56.000 casi di febbre dengue e più di 1.200 infezioni di chikungunya nel Paese – Notizie

Hanno confermato più di 56.000 casi di febbre dengue e più di 1.200 infezioni di chikungunya nel Paese – Notizie

Il Ministero della Salute nazionale riferisce che nel Paese sono stati segnalati 56.324 casi di febbre dengue, mentre sono stati segnalati 1.278 casi di chikungunya.

In un comunicato, l’Health Portfolio ha indicato che “a partire dalla settimana epidemiologica 15 del 2023 (cioè fino al 16/4) nel Paese sono stati segnalati 56.324 casi di febbre dengue, di cui 51.634 infetti in Argentina”.

È stato anche specificato La circolazione di questo virus è stata identificata in 15 giurisdizioni Corrisponde a quattro regioni: la Regione Centrale (Buenos Aires; Città Autonoma di Buenos Aires; Córdoba; Entre Rios; Santa Fe); Regione dell’Asia nordorientale (Corientes, Formosa, Chaco), Regione di Noa (Catamarca, Jujuy, La Rioja, Salta, Santiago del Estero, Tucuman) e Provincia di San Luis nella regione di Cuyo.

/avvia il codice inline/

/fine del codice/

Ha aggiunto nel Bollettino nazionale di epidemiologia 649 che “i casi accumulati finora registrati in questa stagione sono superiori a quanto registrato per la stessa settimana negli anni precedenti (il 60% in più rispetto al 2016 e il 70% in più rispetto al 2020 per la stessa settimana).” .

Sul fronte dei decessi, il bollettino precisa che “alla CW 15/2023 sono stati notificati al Sistema nazionale di sorveglianza sanitaria 39 casi e 16 decessi”, 22 donne e 17 uomini.

E il bollettino afferma che “in 19 casi sono state registrate una o più comorbidità, le più comuni sono l’obesità e le malattie neurologiche croniche, mentre 10 casi non hanno avuto comorbilità e in 10 casi non sono stati registrati dati”.

/avvia il codice inline/

/fine del codice/

Per quanto riguarda la febbre chikungunya, sono stati registrati 1.278 casi di infezione, di cui 776 nel Paese; 215 sono indagati e 287 hanno contratto la malattia all’estero.

READ  L’urgente necessità di riformare il sistema sanitario pubblico in Argentina

Al momento, la diffusione di questo virus è stata confermata in 8 giurisdizioni: Buenos Aires; la Città Autonoma di Buenos Aires; Ciacco. Cordova. correnti. Formosa. Santa Fe e Salta.

/avvia il codice inline/

/fine del codice/

Il ministero ha indicato che la febbre dengue è una malattia virale trasmessa da Una puntura di zanzara del genere Aedes, in particolare la zanzara Aedes aegypti. Quando una zanzara si nutre del sangue di una persona infetta dal virus della dengue, lo acquisisce e dopo 8-12 giorni è in grado di trasmetterlo a una persona sana attraverso il suo morso.

La trasmissione verticale da madre a figlio è possibile ma rara.

Mentre la febbre chikungunya è anch’essa una malattia virale trasmessa attraverso la puntura di zanzare Aedes infette e può essere trasmessa anche da madre a figlio nel periodo perinatale.

/avvia il codice in linea/

/fine del codice/