Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Hanno analizzato lo stomaco del dinosauro e hanno scoperto cosa mangiava il predatore 80 milioni di anni fa

Hanno analizzato lo stomaco del dinosauro e hanno scoperto cosa mangiava il predatore 80 milioni di anni fa

Un gruppo di ricerca canadese e giapponese ritiene che ciò fornisca prove della dieta degli enormi carnivori che governavano il nostro pianeta 80 milioni di anni fa. Dopo aver analizzato il contenuto dello stomaco di un giovane tirannosauro, hanno scoperto che la sua dieta era diversa da quella dei suoi genitori. Apparentemente Scelgono le prede più adatte alla loro taglia.

Mentre è noto che i tirannosauri adulti si nutrivano di grandi dinosauri erbivori come il triceratopo con tre corna, la dieta dei giovani tirannosauri è stata finora sfuggente. Tuttavia, secondo il quotidiano britannico The Mirror, la scoperta del contenuto dello stomaco ben conservato di un piccolo scheletro di Gorgosaurus nella formazione del Dinosaur Park del Cretaceo superiore in Alberta, in Canada, fa luce per la prima volta sulla dieta dei piccoli dinosauri.

I risultati suggeriscono che le prede dei tirannosauri sono cambiate man mano che si evolvevano e crescevano, dal mangiare dinosauri più piccoli quando erano giovani a enormi erbivori come il triceratopo quando erano adulti. In questa scoperta rivoluzionaria, i ricercatori hanno trovato un piccolo scheletro quasi intatto di Gorgosaurus, un tipo di dinosauro imparentato con il famoso T. rex, che… Il contenuto dello stomaco era ben conservato nella cavità addominale.



Hanno scoperto gli arti posteriori di dinosauri più piccoli in recinti eccezionalmente ben conservati in Canada.

READ  La NASA sta indagando se un pezzo della Stazione Spaziale Internazionale sia caduto su una casa in Florida

La famiglia dei Tyrannosauridae era un enorme dinosauro carnivoro Che dominava gli ecosistemi terrestri tra 80 e 66 milioni di anni fa durante il tardo Cretaceo. Tra i più grandi predatori terrestri mai esistiti, i dinosauri tirannosauridi passarono da esemplari giovani lunghi un metro a bestie giganti lunghe fino a 12 metri e pesanti fino a 6.000 chilogrammi.

I giovani avevano una corporatura più snella, crani stretti, denti a lama e arti posteriori lunghi, mentre gli adulti avevano crani massicci, denti grandi e mascelle capaci di mordere le ossa. Questa trasformazione materiale indica uno spostamento verso sfere ambientali più elevate, ad es Le loro prede cambiano con il loro stadio di sviluppo.



Si stima che l'animale testato pesasse circa 335 kg in base alla lunghezza del femore (meno del 13% della massa corporea di un adulto) e avesse tra i cinque ei sette anni al momento della sua morte. I ricercatori hanno scoperto che il contenuto dello stomaco nella cavità addominale è costituito da un arto posteriore e da un arto I resti di due piccoli dinosauri conosciuti come Cytipes Che è caduto preda del giovane predatore.

Il gruppo di studio ha potuto constatare che i due setip sono stati attaccati in momenti diversi, come evidenziato dalle loro diverse posizioni nella cavità addominale e dai diversi gradi di digestione. Notò che i giovani dinosauri preferivano cacciare dinosauri più piccoli e avevano una dieta diversa rispetto ai loro anziani, che si nutrivano principalmente di grandi dinosauri erbivori.

READ  WhatsApp Plus Rosso | collegamento | collegamento | Scarica l'ultima versione | File APK | Scarica | modalità di fuoco | WhatsApp Plus Blu | oro | gratuito | Stati Uniti | Stati Uniti | Stati Uniti | Spagna | IT | Messico | MX | nda | nnni | gioco sportivo

Il dottor François Therrien, autore principale dello studio del Royal Tyrrell Museum of Paleontology di Alberta, Canada, ha rivelato che lo scheletro indica che i piccoli dinosauri hanno “smembrato” la loro preda.

“La presenza di elementi degli arti posteriori di due diversi individui caenagnathidi indica che il predatore non ingoiava tutte le carcasse nonostante le ridotte dimensioni corporee della sua preda, ma piuttosto Smembra selettivamente ogni preda per accogliere quelle più muscolose Arti posteriori. “Sebbene sia stato suggerito che i dinosauri tirannosauridi potessero cacciare grandi prede in gruppi multigenerazionali, la scoperta attuale rivela che questo piccolo gorgosauro cacciava piccole prede, forse troppo piccole per essere condivise tra i suoi stessi individui”.