Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Greta Thunberg, è stata arrestata a Londra mentre protestava contro l’industria petrolifera

Greta Thunberg, è stata arrestata a Londra mentre protestava contro l’industria petrolifera

È stata arrestata insieme a 14 attivisti ambientali mentre partecipava a un sit-in di massa davanti all’hotel dove si svolgeva un incontro che i manifestanti hanno denunciato come gli “Oscar del petrolio”.

Greta Thunberg è stata arrestata martedì a Londra insieme a 14 attivisti ambientali che protestavano contro un incontro dell’Energy Intelligence Forum (EIF), che i manifestanti hanno denunciato come gli “Oscar del petrolio”.

L’attivista svedese ha partecipato ad un sit-in di massa davanti all’Intercontinental Hotel di Park Lane, dove si è svolto l’evento, ed è stato arrestato in attuazione della controversa legge sull’ordine pubblico promossa dal ministro degli Interni Suella Braverman, una degli attivisti svedesi. Il più restrittivo d’Europa..

L’attivista svedese si è unito ai manifestanti di Fossil-Free London e ha giustificato la protesta davanti a un gruppo di giornalisti, dicendo: “La conferenza precedentemente nota come Oil and Money si tiene a porte chiuse, dove politici e lobbisti raggiungono accordi e impegni per far avanzare l’estrazione fossile industria dei carburanti”. .
“L’élite petrolifera e finanziaria non ha intenzione di effettuare una transizione”. L’attivista svedese ha avvertito. “Il loro piano è quello di continuare la loro distruttiva ricerca del profitto. Ecco perché abbiamo intrapreso azioni dirette per fermarla e tenere i soldi del petrolio fuori dalla politica.”

Diritto controverso in materia di ordine pubblico

“Non ci hanno lasciato altra scelta che mettere i nostri corpi fuori dalla conferenza per causare disturbi fisici”, ha concluso Thunberg, che è stato immediatamente arrestato ai sensi di una rinnovata legge sull’ordine pubblico, che i gruppi per i diritti civili hanno criticato per aver consentito l’intervento della polizia. Praticamente nessuna protesta.

La fondatrice di Fridays for Future, che indossava un trench grigio, un cappello di lana e una maglietta nera con la scritta “Oil & Money Out”, ha scambiato brevemente parole con due agenti di polizia che l’hanno presa per le braccia e l’hanno caricata su un camion.

READ  Yemen: la tragedia dei bambini uccisi con medicinali contaminati

Lo scorso gennaio Thunberg è stata arrestata anche in Germania In segno di protesta contro la demolizione del villaggio di Lewitzerat per far posto a una miniera di carbone. Recente indagine su custode Ha dimostrato come l’inasprimento delle leggi in diversi paesi europei abbia portato ad arresti di massa di attivisti ambientali, guidati da Regno Unito, Germania, Francia e Italia.

Scotland Yard ha confermato l’arresto di 14 attivisti durante la protesta anti-FEI con la motivazione che avevano causato “gravi disagi alla comunità, all’hotel e agli ospiti” ostacolando il traffico in strada. La polizia ha detto che ai manifestanti è stato consigliato di limitare la protesta al marciapiede, “il che avrebbe permesso loro di continuare la protesta senza violare le condizioni”.

Molti attivisti di Greenpeace si sono uniti alla protesta Sono scesi dalle finestre dell’hotel dove si sono svolte le proteste, vestiti da alpinisti, e hanno issato uno striscione con la scritta: “Fate pagare il prezzo alle grandi compagnie petrolifere”.

Robin Wells, direttore di Fossil-Free London, ha denunciato che “questa conferenza rappresenta un’opportunità costante per l’industria petrolifera di poter corrompere il nostro sistema politico”. Ha aggiunto: “Ciò accade da anni all’insaputa dei cittadini e deve finire adesso”.

Secondo gli standard

Progetto Fiducia

saperne di più