Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Grave denuncia da parte di un famoso cantante ad un produttore di American Idol

Grave denuncia da parte di un famoso cantante ad un produttore di American Idol

La cantante e star televisiva americana vincitrice del Grammy Award Paula Abdul ha accusato un produttore di American Idol di violenza sessuale.Secondo una causa intentata in California.

Paula Abdul, il cui album del 1988 “Forever Your Girl” fu all'epoca il suo debutto di maggior successo nella storia, ha accusato il produttore di “American Idol” Nigel Lythgoe di averla aggredita sessualmente in due occasioni.

I media hanno riferito che il produttore inglese, che è anche uno dei giudici del concorso di danza televisivo “So You Think You Can Dance”, ha negato le accuse.

La cantante 61enne ha annunciato nella sua denuncia di essere stata molestata da Lithgow e da altri registi di “American Idol”, di cui lei stessa è stata giudice dal 2002 al 2009.

Secondo l'accusa, la star è stata vittima di discriminazione salariale e aggiunge che “è stato oggetto di costante ridicolo, intimidazione, umiliazione e molestia da parte di manager, agenti e dipendenti importanti” durante la trasmissione.

Ma le accuse più gravi riguardano Nigel Lythgow, oggi 74enne.

“Per anni, Abdul è rimasto in silenzio riguardo alle aggressioni e alle molestie sessuali di Lythgoe, per paura che parlare apertamente contro uno dei produttori di giochi televisivi più famosi potesse facilmente danneggiare la sua carriera”, si legge nella causa.

Lithgow ha detto alla NPR di essere “scioccato e rattristato” dalle accuse.

READ  I film italiani più inquietanti da vedere su Netflix