Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Giro d’Italia Pedala da professionista in Ecuador – Cronaca

La provincia di Loja è stata ben rappresentata al Giro D’Italia Ride Like a Pro Ecuador e il podio è stato conquistato in uno dei grandi tour ciclistici.

Giro d’Italia È una delle principali competizioni ciclistiche del mondo, classificata insieme a Tour and Back, come uno dei tre grandi tour ciclistici. Dall’Ecuador, Richard Carapaz è arrivato quarto nel 2018, vincendo il Giro 2019; e secondo posto nel round 2022.

Guida il Giro d’Italia come un professionista in Ecuador È una replica dove vivono l’ambiente della competizione, la passione per il ciclismo, lo stile italiano e l’atmosfera italiana, dando la possibilità a ogni ciclista in qualsiasi parte del mondo di sentirsi come se stesse correndo il Giro d’Italia.

Quasi 3.000 corridori provenienti da tutto il paese e da altri paesi hanno preso parte alla prima edizione che si è svolta domenica 31 luglio 2022 a Quito; Attualmente può essere considerata la competizione di più alto livello del Paese sia per professionisti che per amatori dove possono condividere la passione delle due ruote e la festa di vivere il vero Giro d’Italia; Ha anche avuto il maggior numero di partecipanti, segnando una pietra miliare nella storia dello sport ecuadoriano.

A conclusione di questo articolo si è saputo che 4 ciclisti della Contea di Loja hanno partecipato alla prima edizione del Giro D’Italia Ride Like a Pro Ecuador, il ciclista Rommel Lavanda si è piazzato nella classe 30-34 al 57° posto, Team G_Colambo era presente con i suoi corridori: il ragazzo Agustín Calderón nella classe Giro Ragazzi di 9-10 anni, arrivato quarto dopo appena 6 secondi dalla prima posizione, arrivando in una gara sprint; Il pilota della classe 35-39 Nelder Calderon era 11° (danno meccanico); John Calderon ha ottenuto un podio molto importante per il suo team G_Colambo, Gonzanamá e Loja, finendo secondo sia nella 90km che in King of the Mountain.

READ  Alexander Vlasov ha segnato la prima vittoria sportiva della Russia dopo il divieto di guerra dell'Ucraina

John Calderon è riuscito a completare i 90 km in un tempo di 2:53:05, con una velocità media di 31,4 km/he 1.884 metri di dislivello positivo. È importante notare che la sua eccezionale partecipazione è stata effettuata sin dalle precedenti competizioni in cui ha mostrato la sua superba preparazione (#MétodoColambis), prova di ciò è stato il Tour de France Ecuador (LETAPE) dove si è classificato primo lo scorso febbraio.