Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Fotovoltaico – BayWa riceve 6,5 milioni di finanziamenti dall’UE per sviluppare cinque parchi agricoli

Fotovoltaico – BayWa riceve 6,5 milioni di finanziamenti dall’UE per sviluppare cinque parchi agricoli

Ciao re Ha ricevuto 6,5 milioni di euro dal programma LIFE dell’UE attraverso il quale finanzierà, da qui al 2027, cinque parchi in cinque paesi che combinano la generazione solare con l’agricoltura. Due di questi nuovi progetti, situati in Francia e nei Paesi Bassi, mirano a migliorare la resilienza rurale ai cambiamenti climatici. cambiamento climatico. Raggiungono questo obiettivo combinando la protezione delle colture e la produzione di energia solare, all’interno di un modello di finanziamento innovativo. Gli altri tre giardini, situati in Germania, Spagna e Italia, esploreranno invece le possibilità di coltivazione di piante agricole in colture come il grano estivo e invernale o la soia. Questi progetti forniranno informazioni che ci permetteranno di espandere i confini di questa tecnologia. In Germania, ad esempio, nascerà il primo orto che studia su larga scala il fotovoltaico e le colture tradizionali.

Questi progetti sono i primi di questo tipo o rappresentano un progresso significativo nell’applicazione di questa tecnologia nei rispettivi mercati. In collaborazione con istituzioni europee, proprietari terrieri e comunità locali, BayWa mira a sviluppare la fattibilità commerciale dell’agroagricoltura e a dimostrarne i vantaggi come strategia di adattamento climatico per le colture in Europa. vita È lo strumento finanziario dell’UE per l’azione climatica e ambientale. Questi cinque parchi rientrano in uno degli obiettivi principali di Farm to Fork: che l’uso del territorio possa inserirsi in un’economia circolare. Inoltre, genererà una grande quantità di informazioni che aiuteranno a migliorare i progetti futuri e, in definitiva, a renderli commercialmente validi.

Stefan Schendel, responsabile della gestione dei prodotti Agri-PV presso BayWa, ha risposto: “Con questi cinque stabilimenti in cinque paesi, stiamo introducendo sul mercato nuovi modelli agricoli. Saremo in grado di adattarci ai cambiamenti climatici riducendo al contempo l’impronta di carbonio nella produzione alimentare solo se i settori agricolo, energetico e ambientale lavoreranno insieme.”

READ  La guerra colpisce l'economia degli immigrati

Bernd Dekker, portavoce dell’Agenzia esecutiva europea per il clima, le infrastrutture e l’ambiente: “Siamo ansiosi di collaborare con BayWa re, poiché hanno una vasta esperienza e conoscenza, accumulata in questi decenni, nei settori dell’agricoltura e dell’energia. Questa iniziativa ci consentirà di sviluppare le nostre conoscenze in aree ambientali chiave, come la riduzione dei rifiuti di plastica , uso efficiente dell’acqua, riduzione dell’uso di prodotti chimici e pesticidi o riduzione delle emissioni di anidride carbonica, tra gli altri. Tutte le misure sviluppate nell’ambito di questo programma saranno utili nella lotta al cambiamento climatico”.