Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Elon Musk con Meloni e Tajani sostengono “investire in Italia” – Economia

Elon Musk con Meloni e Tajani sostengono “investire in Italia” – Economia

(ANSA) – Roma, di Angelica Volonari – Cybersicurezza, intelligenza artificiale, spazio, auto elettriche e libertà di informazione: sono alcuni dei temi che il presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha affrontato oggi a Roma con il vicepremier e ministro degli Esteri Antonio Tajani, e il proprietario di Twitter, Tesla e SpaceX, Elon Musk.
Un'occasione offerta dai funzionari del governo italiano per far capire all'imprenditore che l'Italia è “il luogo” dove investire in Europa”. L'imprenditore, in tournée in Europa, ha fatto tappa a sorpresa a Roma prima di recarsi domani all'appuntamento con il presidente francese Emmanuel. Macron Per parlare di auto elettriche, è arrivato questa mattina direttamente dal Texas con un volo speciale atterrato a Ciampino, ed è stato visto per le strade della capitale a bordo di una Tesla bianca con targa italiana.
Non è mancato anche una breve visita al Colosseo e poi l'appuntamento per l'intervista allo speciale televisivo “Quarta Repubblica” sulla terrazza del Bernini Hotel Bristol, luogo appositamente scelto per godere della vista sui tetti della città. . Poi è stata la volta delle nomine istituzionali.
Il primo è stato in mattinata a Palazzo Chigi con Tajani. Il segretario di Stato ha confermato a conclusione della tavola rotonda con Musk: “Parliamo di tante cose, sicurezza informatica, spazio, auto elettriche, politica industriale, Twitter e libertà di stampa che in molte parti del mondo non esiste”. Sottolineando che in tutti questi settori l’Italia dispone di lavoratori e tecnologie all’avanguardia. Ha anche parlato con il ministro italiano dell'italiano Chico Forte, detenuto in Florida.
“Siamo pronti a collaborare per affrontare le sfide del nostro tempo come la sicurezza informatica”, ha affermato ancora il Ministro, che ha anche colto l’occasione per congratularsi (“È un grande imprenditore innovativo”, ha detto) per i successi dell’imprenditore che è partito dal settore delle auto elettriche per poi passare al mondo dell’informazione sui social network e poi al mondo dell’industria aeronautica.
Allo stesso tempo, ha colto l'occasione per dire che “l'Italia è il miglior paese in Europa in cui investire, se sei interessato a investire”. Tra i vari settori, c'è la sensazione che probabilmente vedremo la nascita di qualche collaborazione con Musk, che potrebbe riguardare il settore dello spazio più che quello dell'auto elettrica.

In un incontro durato circa un'ora e mezza, Giorgia Meloni ed Elon Musk hanno avuto modo di confrontarsi sul tema della liberalizzazione dei mercati in Europa e sul problema della natalità. L’ultimo nodo è quello che ha spinto lo stesso Musk a dichiarare: “L’Italia sta scomparendo!”, alla luce dei dati provenienti dall’ISTAT che hanno definito il panorama demografico e la registrazione negativa delle nascite nel 2022.
L'incontro di oggi è stato anche l'occasione per Musk di sottolineare che il primo ministro italiano è molto concentrato sulla difesa dell'interesse nazionale italiano, e l'imprenditore americano ha anche espresso il suo “grande interesse per la Meloni”.
Dopo i vertici in Italia, era previsto uno spostamento dell'ultimo minuto a Parigi, dove domani toccherà a Macron parlare della possibile costruzione della prossima gigantesca fabbrica di Tesla in Francia.
“Sarebbe fantastico avere una fabbrica Tesla in Francia”, ha detto alla CNBC il ministro per la Trasformazione Digitale Jean-Noel Barrot, “Ci sono stati molti sforzi ed energie per garantire che ciò sia possibile e che possa accadere”. In effetti, la Francia ha cercato di rafforzare la propria posizione come centro per l’industria delle auto elettriche aprendo quest’anno la sua prima fabbrica di batterie.
“Abbiamo investito anche in tutto il settore delle batterie elettriche, quindi cercheremo di convincere (Musk, NDR) che la Francia è il miglior posto possibile in Europa per creare la prossima fabbrica Tesla”, ha detto Barrow, descrivendo il fondatore di Tesla come ” un grande inventore, forse uno dei più grandi inventori del mondo.” all'inizio di questo secolo.” (Io dimentico).

READ  Calviño guadagna punti dirigendo la Banca Europea per gli Investimenti con il sostegno del Belgio

Tutti i diritti riservati. ©Copyright ANSA