Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Edinson Cavani e il suo emozionante post su Instagram non vedono l'ora di lasciarsi alle spalle quello sfortunato pomeriggio contro Sarmiento

Edinson Cavani e il suo emozionante post su Instagram non vedono l'ora di lasciarsi alle spalle quello sfortunato pomeriggio contro Sarmiento

Edinson Cavani Sa come voltare pagina. Ha 36 anni e oltre 800 partite professionistiche lo sostengono. Trascorrevano in uguaglianza le ore del pomeriggio nero bocca contro Sarmiento In Gasómetro: spreca quattro occasioni chiare ed è nell'occhio del ciclone. Quasi tutti i media sportivi hanno parlato del suo presente, della sua presunta mancanza di fiducia e della sua condizione fisica. Come ha risposto il capocannoniere uruguaiano? Attraverso un post sui social appare abbracciato ai suoi figli nel giardino di casa. “Energia che solo loro sanno dare”, ha scritto El Matador.

Il venerdì si è aperto con una buona notizia per Cavani: gli accertamenti medici effettuati su di lui non hanno evidenziato lesioni muscolari. L'attaccante ha chiesto la sostituzione nella seconda fase contro Sarmiento per un fastidio al tendine del ginocchio sinistro. Tuttavia, è probabile che lunedì riposerà contro il Tigre a Victoria.

Cavani quindi non si vendicherà subito, ma potrebbe riproporsi sabato 10 di questo mese contro Defensa e Justicia a La Bombonera.

Le situazioni in cui Cavani ha fallito giovedì pomeriggio non sono passate inosservate nemmeno nella sua famiglia. “La verità è che guardi le partite e ti aspetti sempre che Edinson dia il massimo, ma il calcio è così. Ci sono momenti in cui fai un gol e segni, e ci sono altri momenti in cui ne fai sei, come è successo con Sarmiento , e Christian, il fratello di Cavani, ha spiegato a DSports: “Non sei riuscito a iscriverti. È un peccato. Subito dopo è arrivato il gol di Sarmiento, che ha aggiunto: “È chiaro che i giocatori di una grande squadra come il Boca sono sotto pressione. È un club molto grande e non vorrei essere al loro posto. “Per ogni giocatore che andrà al Boca, le aspettative saranno alte”. Mi sembra che dobbiamo “aspettare che arrivi il momento. Ho la cosa positiva che ha avuto lui in tante situazioni da gol. Ha bisogno di trasformarsi e acquisire un po’ di fiducia”.

READ  Paura di lesioni gravi

Cavani lotta per il gol

Cavani ha segnato solo 3 gol in 18 partite con il club. Nel primo tempo contro Sarmiento ha fatto una buona prestazione, ma è andato lontano. Ma tutto è cambiato nell'ultima parte. Al 4' della ripresa, corre nello spazio dopo un passaggio tra le linee di Kevin Zenon e segna dopo aver aggirato il portiere. Ha festeggiato ma ha subito guardato verso la posizione dell'assistente e si è accorto che era davanti (almeno alla lunghezza del suo corpo).

Tre minuti più tardi arriva la seconda occasione: dopo un altro respinta di Zenon, sempre di sinistro, l'attaccante uruguaiano tira liberamente, questa volta dentro l'Al Hilal, ma il suo tiro finisce a lato. Dopo poco arriva un cross dalla sinistra, lui di testa, la palla attraversa l'area piccola e si allontana dalla porta.

Per la terza volta nella partita (e nel secondo tempo), Zenon lascia Cavani sotto porta e questa volta è proprio la traversa a impedire all'attaccante uruguaiano di segnare. Dopo un passaggio perfetto dell'ex squadra dell'Al-Ittihad, El Matador ha segnato prima della partenza del portiere Fernando Munetti, ma il suo tiro ha colpito la traversa orizzontale. A quel punto l’aggressore non ha potuto nascondere il suo fastidio per l’enorme disgrazia.

“Tutti sbagliamo gol che entrano. Ci sono momenti in cui la palla entra e a volte no. Devi essere calmo. È un giocatore esperto. Sappiamo che tipo di giocatore è. A volte entra, a volte no.” Devi stare calmo”, ha avvertito Kevin Zenon, la figura davanti ai Juninenses.