Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Economia. – Palma di Maiorca, Barcellona e Malaga, le principali destinazioni per gli europei nelle prenotazioni eDreams

Madrid, 1 (Stampa Europea)

Palma di Maiorca, Barcellona e Malaga sono le principali destinazioni per gli europei nelle prenotazioni di eDreams Odigeo durante la stagione estiva, tra il 20 giugno e il 5 settembre, secondo i dati delle agenzie di viaggio online.

Ibiza e Alicante chiudono la “Top 5” dell’elenco delle principali destinazioni per gli europei in Spagna. Seguono Madrid, Valencia, Tenerife, Minorca e Siviglia.

Germania, Francia e Italia sono invece i principali paesi che emettono prenotazioni per la Spagna in eDreams Odigeo. Quarto posto per il Regno Unito e il Belgio al quinto posto.

Inoltre, gli spagnoli che hanno prenotato tramite eDreams hanno scelto le Isole Baleari come destinazione principale, con Palma di Maiorca e Ibiza Minorca che si sono aggiudicate i primi tre posti.

Questo elenco include anche Tenerife, Gran Canaria, Barcellona, ​​​​Malaga e Siviglia. Tuttavia, Parigi e Roma sono le uniche due destinazioni internazionali all’interno della “Top 10”.

Il volume delle prenotazioni ha superato i livelli pre-pandemia

Le prenotazioni di EDreams Odigeo, che sono raddoppiate di cinque (+491%) nel primo trimestre fiscale, hanno mostrato una crescita sostenuta negli ultimi mesi, superando i valori pre-Covid-19: a luglio e agosto, le operazioni hanno continuato a migliorare e per tutto l’anno. I tassi di crescita complessivi delle riserve hanno accelerato rispetto ai livelli pre-pandemia (+6% e +27%, rispettivamente, rispetto allo stesso periodo del 2019).

L’amministratore delegato del gruppo, Dana Dunn, ha sottolineato che hanno continuato a vedere miglioramenti “rapidi e forti” nella loro attività, nonostante il fatto che ci fossero ancora alcune restrizioni di viaggio. Ha aggiunto: “Negli ultimi tre mesi, abbiamo superato i livelli di riserva pre-Covid-19 e abbiamo raggiunto una sorprendente crescita del 27% ad agosto rispetto ai livelli pre-pandemia”.

READ  La metà degli spagnoli ritiene che la propria conoscenza della finanza sia scarsa