Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ecco perché WhatsApp non è il più utilizzato negli USA

Quando i telefoni cellulari sono diventati popolari negli anni ’90, l’invio e la ricezione di SMS (Short Message Service) era troppo costoso per gli americani.

Successivamente, i servizi sono migliorati e le compagnie di telefonia mobile hanno iniziato a offrire chiamate illimitate e piani SMS gratuiti, che hanno reso molto popolare l’opzione per inviare e ricevere messaggi di testo.

L’uso di altre app di messaggistica non è raro negli Stati Uniti, ma molte di esse sono state integrate nel mercato prima di WhatsApp.

Secondo i dati della piattaforma di analisi di mercato Statista, Facebook Messenger è l’opzione più utilizzata (87%) dagli americani. Anche le app di messaggistica FaceTime (34%), Zoom (34%) e Snapchat (28%) sono davanti a WhatsApp (25%).

Whatsapp.jpg

I dati indicano che l’uso di WhatsApp è maggiore tra la comunità latina negli Stati Uniti, il che si spiega con il fatto che comunicano attraverso l’applicazione di messaggistica istantanea con i loro familiari e amici nei loro paesi d’origine, dove predomina l’applicazione monopolistica di Facebook .

D’altra parte, l’elemento che si aggiunge alla tendenza degli americani a continuare a utilizzare gli SMS è la presenza dell’iPhone. In effetti, il telefono prodotto da Apple è utilizzato da quasi il 50% degli utenti di telefoni cellulari statunitensi.

Il suo sistema operativo iOS, che alimenta i suoi telefoni cellulari di punta, ha adattato l’app di messaggistica istantanea iMessage dalle sue prime versioni alla piattaforma SMS offerta dai gestori di telefonia mobile, quindi l’uso di questi messaggi di testo non è stato influenzato come ha fatto lunedì con WhatsApp .

Quando gli utenti con iPhone si scambiano messaggi, il telefono utilizza la propria piattaforma. Ma se rileva che l’altro telefono è di un altro produttore, come nel caso di Android, utilizzerà la rete SMS.

READ  Il telescopio Hubble ha catturato una stella lontana che stava per esplodere