Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Dabb’s Banana ha rinnovato con successo il titolo di “Best Chef in the World” ai Best Chef Awards

Aggiungi e continua. Sembra che l’abbia fatto Dabiz Muoz registrato Nell’olimpo gastronomico. Il madrileno ha riaffermato il titolo di ‘miglior chef del mondo’ assumendo il titolo di ‘miglior chef del mondo’ Premio 100 migliori chef del mondo 2022posizione raggiunta già nel 2021.

In questo modo, il creatore di DiverXO mantiene la sua regola per un altro anno in questo accordo che è stato stabilito con I voti di 350 chef e professionisti del settore Onora i 100 migliori chef del mondo.

I membri di questa ambita lista sono stati rivelati martedì a una festa, Si tiene al Palacio de Cibeles di Madridche ha posto fine a tre intense giornate in cui la capitale ha respirato gastronomia più che mai grazie a questo grande evento internazionale, ricco di vitalità Discorsi, workshop, tanta cucina, tanti nomi propri.

Juan Roca è classificato 3 della Top 100.Carlos Garca Will

Non c’è dubbio che questa sia la sesta edizione (premi Nato a Varsavia nel 2017, premiato a chef, non ristoranti) I dabbies erano banane, e così gli organizzatori di questo incontro spiegano il “ripetitore di banane”. gastronomia – Guidato da Berlage, con la collaborazione del Comune e della Comunità di Madrid – Con una guida inserita nel mondo di XO (Sai, DiverXO, StreetXO, RavioXO…).

“Gli elettori percepiscono ancora in questo modo a Cucina personale imprevedibile e collaudata per eccellenza, che sfugge alla tradizione pur assorbendo influenze e ispirazioni disparate, dalle correnti culinarie a Il mondo dei tuoi sogni permea ogni visita con i sentimenti della roulette russa e renderlo reale eso. Il motto è giustificato: avanguardia o morte”, raccolgono.

per saperne di più

READ  Mercato globale dei dispositivi di medicina sportiva 2021-2029 Industria per tipo, applicazione, quota, entrate e regione | 3M Ace Brand, Smith & Nephew, Biomet, BREG

Esatto, tutto eso Viveva nella grande volta di vetro nella Crystal Hall della villa, perché “Dabbie’s Banana” è stato ascoltato altre due volte, dopo aver ricevuto il suo Due dei 12 premi speciali Da questo lotto: Votato come miglior chef da professionisti e premio come miglior chef gourmet della città.

Non è che lo chef pionieristico, audace e creativo sia un profeta, ma l’anno scorso, dopo essere stato nominato “miglior chef del mondo”, ha azzardato che Questo era solo l’inizio e il meglio doveva ancora venire. Il ragazzo l’ha fatto.

Oriol Castro, Edward Xatrush e Matthew Casa
Oriol Castro, Eduard Xatruch e Mathieu Casas sono arrivati ​​settimo.Juan Valera

Ora torniamo ad organizzare Altri nomi per le campanule. Come chi è salito al secondo posto: Rene Redzepi, chef e titolare del Ristorante Noma (Copenaghen, Danimarca) e il vincitore 2020 di questo titolo. o terzo posto: Juan Roca (“Miglior chef del mondo” nel 2017 e nel 2018), uno dei tre angoli di El Celler de Can Roca (Girona). Al quinto posto troviamo Andoni Luis Aduriz (Mogaritz, Rentera, Guipizcoa), che ha anche vinto il premio Premio per la migliore scienza.

continua con Un’ampia presenza spagnola nella lista delle prime 100 aziende. Settimi gli chef del divertimento (Oriol Castro, Eduard Xatruch e Mateu Casaas); ngel León (Aponiente) raggiunge il 13° posto; Eneko Atxa (Azurmendi), 18 anni; Bittor Arginzoniz (Asador Etxebarri), ore 19; Quique Dacosta (Ristorante Quique Dacosta) si trova al 33; Paco Roncero (Ristorante Paco Roncero), al 36 e Diego Guerrero (DSTAgE), al 38. da 41 a 96 Javier e Sergio Torres (Cucina Hermanos Torres) 41 anni; Martin Berasategui (Martin Berasategui) 42 anni; Paco Morales (Noor), 43; Dani Garcia (gruppo Dani Garcia) 56 anni Paco Breeze (Miramar), 87 e Vienna Puigdeval e Martina Puigvert (Les Coles), 96.

READ  Non puoi recuperare con le stesse medicine nocive · Global Voices
Andoni Luis Aduriz, n.
Andoni Luis Aduriz, n. 5 nella lista dei Best Chef Awards 2022.Anton Briansu

il totale, 16 posizioni “spagnole” in questa classifica per chef che non solo cucinano benema anche condividere alcuni dei pilastri della gastronomia attuale: “Creatività, Intelligenza, Passione, Innovazione, Sostenibilità, Scienza, Impatto Sociale Positivo”…

Questi sono i primi 100 Best Chef Awards 2022:

1 – Debs Bananas (Spagna).

2 – René Redzepi (Danimarca).

3 – Juan Roca (Spagna).

4 – Massimo Bottura (Italia).

5 – Andoni Luis Aduriz (Spagna).

6 – Beren Frantzen (Svezia).

7. Divertiti (Oriol Castro, Eduard Xatruch e Mateu Casaas, Spagna).

8 – Alain Passard (Francia).

9 – Anna Ross (Slovenia).

10- Alex Atala (Brasile).

11. Rasmus Monck (Danimarca).

12 – Rasmus Kofod (Danimarca).

13 – Angel Leon (Spagna).

14 – Nico Romito (Italia).

15 – Virgilio Martinez (Perù).

16. Grant Achatz (Stati Uniti).

17 – Riccardo Camanini (Italia).

18. Eneko Atxa (Spagna).

19 – Petor Argenzonez (Spagna).

20 – Anne – Sophie Beck (Svizzera).

21- Andreas Caminada (Svizzera).

22 – Mauro Colagreco (Francia).

23 – Yannick Alléno (Francia).

24 – Dominique Crane (Francia).

25. Dan Barber (Stati Uniti).

26 – Paolo Casagrande (Italia).

27 – Rodolfo Guzmán (Cile)

28 – Julien Royer (Francia).

29 – Yoshihiro Narisawa (Giappone)

30 – Mauro Ulisse (Italia).

31 – Cesar Ramirez (Stati Uniti)

32 – Enrico Crippa (Italia)

33 – Kiki Dacosta (Spagna).

34. Christian Bau (Germania).

35. Claire Smith (Regno Unito).

36 – Paco Roncero (Spagna).

37 – Johnny Boyer (Paesi Bassi).

38 – Diego Guerrero (Spagna).

39 – Eric Veldegard (Danimarca)

40. Heston Blumenthal (Regno Unito).

41 – Javier e Sergio Torres (Spagna).

42 – Martin Berasategui (Spagna).

READ  Protonterapia in Argentina: quali sono gli sviluppi della medicina nucleare nel Paese?

43 – Paco Morales (Spagna).

44. Corey Lee (Corea del Sud).

45 – Alexandre Mazia (Francia).

46 – Alberto Langravio (Brasile).

47 – Giuseppe Ianotti (Italia).

48 – Mano Bovara (Brasile).

49- Daniel Hamm (Svizzera).

50- Ba Lin (Perù).

51 – Marco Müller (Germania).

52- Nick Brill (Paesi Bassi)

53 – Emmanuel Renaud (Francia).

54 – Arnaud Donkelly (Francia).

55- Mingo Kang (Corea del Sud).

56 – Dani Garcia (Spagna).

57 – Jorge Vallejo (Messico).

58 – Antonia Klugmann (Italia).

59 – Floriano Pellegrino (Italia).

60 – Bruno Fergus (Francia).

61 – Agostino Balbi (Argentina).

62 – Hans Neuner (Austria).

63 – Joris Bedendijk (Paesi Bassi).

64 – Sven Elverfeld (Germania).

65 – Helene Daroz (Francia).

66 – Himanshu Saini (India).

67 – Hiroyasu Kawate (Giappone).

68 – Felix Lo Passo (Italia).

69 – Leonor Espinosa (Colombia).

70 – Henrique Sa ‘Pessoa (Portogallo).

71. Tristen Farmer (Regno Unito).

72. Natsuko Shoji (Shoji).

73 – Elena Reygadas (Messico).

74- Vicki Lau (Hong Kong).

75. Diego Rossi (Italia).

76 – Gertdi Mangeler (Belgio).

77. Gareth Ward (Regno Unito).

78- Josh Niland (Australia).

79 – Moreno Cedroni (Italia).

80 – Jose Aviles (Portogallo).

81 – Yusuke Takada (Giappone).

82 – Karim Lopez (Messico).

83 – Domenico Marotta (Italia).

84- Santiago Lastra (Messico).

85 – Paulo Airaudo (Argentina).

86 – Álvaro Clavigo (Colombia).

87 – Paco Perez (Spagna).

88- Dong Zhenxiang (Cina).

89 – Norbert Niederköffler (Italia).

90- Peter Goossens (Belgio).

91. Jeremy Chan (Regno Unito).

92- Przemiso Klima (Polonia).

93 – Tala Bashmi (Barena).

94- Atsushi Tanaka (Giappone)

95- Jaime Pesaki (Perù).

96. Fine Puigdeval e Martina Puigvert (Spagna).

97- Vicki Sheng (Hong Kong).

98 – Deborah Fadol (Guatemala).

99 – Stefano Baiocco (Italia).

100- Helena Rizzo (Brasile).

come standard

Progetto Fiducia

sapere di più