Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Curiosità sulle reazioni con gli emoji che arrivavano su WhatsApp

Curiosità sulle reazioni con gli emoji che arrivavano su WhatsApp

Le reazioni sono arrivate con le emoji su WhatsApp

Il WhatsApp .aggiunse reazioni emoji. Ciò offre la possibilità di rispondere rapidamente a un messaggio con questi codici, Per risparmiare tempo e aggiungere un tocco emotivo e dinamico alla conversazione.

La psicologa Lara Jones, professoressa alla Wayne State University nel Michigan, conduce ricerche su argomenti tra cui la percezione della valenza emojiha collaborato con la piattaforma per analizzare l’uso di questi grafici su piattaforme diverse.

messaggi dentro Il WhatsApp È anche Crittografia end-to-endil che significa che nessuno può vederlo, nemmeno il corriere, motivo per cui, secondo l’azienda, si sono rivolti a questo specialista cheHa basato i suoi studi su molteplici report condotti negli anni con dati sull’uso degli emoji su diverse piattaforme.

Il modo in cui utilizziamo queste infografiche è indicatori di cultura, il modo di vedere il mondo e molto altro, spiega il ricercatore in un’intervista a Infobae.

“Le persone più estroverse tendono a usare gli emoji più spesso perché queste immagini rivelano come si sentono”, ha detto Jones.

“Le persone tendono a usare emoji divertenti, come una faccia sorridente, una faccia con gli occhi a cuore o una risata che piange, con quelli a cui si sentono più vicini”, ha aggiunto.

Lara Jones, psicologa e professoressa alla Wayne State University nel Michigan, ricerca argomenti tra cui la percezione della valenza delle emoji
Lara Jones, psicologa e professoressa alla Wayne State University nel Michigan, ricerca argomenti tra cui la percezione della valenza delle emoji

Accanto al, Ha detto che il disegno del pollice è spesso usato in contesti più professionali. Ha spiegato che di solito è usato più dagli uomini che dalle donne, secondo alcuni rapporti.

“Le emoji più utilizzate in un determinato paese riflettono il grado di espressione emotiva della cultura e il valore dato alle emozioni”, Jones analizzato.

READ  La partita di Treyarch è stata ritardata, secondo Bloomberg

Ha aggiunto: “C’è un rapporto che analizza le emoji più utilizzate per Paese, e in Argentina c’è la faccia con il cuore, seguita dal cuore rosso e poi la faccia con le lacrime di emozione, che nel caso del Brasile è prima Segue la faccia con gli occhi a cuore e infine il cuore rosso, ovvero gli stessi tre emoji, solo in un ordine diverso.

In questo modo ha cercato di mostrare come ci siano alcuni aspetti in comune tra culture diverse. Naturalmente, alcune circostanze con un impatto globale, come una pandemia, influenzano anche questo tipo di linguaggio. In realtà in questo contesto Apparve l’emoji del vaccino E questo è dal sottogola che ne ha aumentato l’uso.

Sono disponibili 6 reazioni con emoji (Immagine: WhatsApp)
Sono disponibili 6 reazioni con emoji (Immagine: WhatsApp)

Reazioni con gli emoji che sono arrivati ​​su WhatsApp e i loro significati

Oltre ad analizzare alcune caratteristiche della grafica nella comunicazione in generale, Jones ha condiviso alcuni dati interessanti riguardanti in particolare 6 emoji che WhatsApp ha aggiunto per condividere le reazioni.

1. Eccellente: La maggior parte delle persone presume che gli uomini usino questa emoji più spesso, secondo un recente sondaggio. I malesi in particolare adorano le emoji “cool”, che le usano il 5,6% delle volte, rispetto all’1,6% per l’uso medio globale di emoji.

Gli uomini di solito usano di più il simbolo del pollice in su
Gli uomini di solito usano di più il simbolo del pollice in su

Due. Lacrime di felicità Questi emoji sono i più utilizzati dagli utenti di tutto il mondo e le donne hanno maggiori probabilità di usarli rispetto agli uomini. Durante la messaggistica, gli americani e gli inglesi (>15% dell’uso di emoji) avevano maggiori probabilità di utilizzarlo rispetto ai brasiliani (<5%).

con emoji "lacrime di gioia" È stato il più utilizzato al mondo nel 2021
L’emoji con la frase “lacrime di felicità” è stata la più utilizzata al mondo nel 2021

3. Mano nella mano / Grazie:Dei sei emoji, questo è il più vario tra culture diverse. In Indonesia e in Giappone, è usato per esprimere grazie o dire “per favore”, mentre in altre culture è usato per esprimere una preghiera o una stretta di mano, ha spiegato Jones. In generale, l’uso dell’emoji della mano del Ringraziamento da parte dei brasiliani è più del doppio della media.

È ampiamente usato in Brasile
È ampiamente usato in Brasile

4. Sorpreso: Gli emoji a sorpresa sono flessibili a seconda del contesto e possono essere usati come “Wow, fantastico!” o “Wow, sono sotto shock!” , ad esempio lo specialista.

READ  Questo è Osa, che è arrivato con Crystal Guard

All’interno di un campione di studenti universitari malesi, questa emoji è stata interpretata come scioccante (55,7%) piuttosto che sorprendente (41,4%). Nella Repubblica Ceca e in Slovacchia, le donne Millennial e della Generazione Z usano l’emoji “a scatto” più spesso degli uomini.

L'emoji a sorpresa è una di quelle che WhatsApp ha aggiunto alle sue reazioni
L’emoji a sorpresa è una di quelle che WhatsApp ha aggiunto alle sue reazioni

5. Cuore: L’emoji del cuore rosso rappresenta circa il 9% dell’utilizzo totale delle emoji a livello globale. In generale, i francofoni usano l’emoji del cuore 4 volte di più rispetto all’utente globale medio

6. Faccina triste che piange“Le donne valutano questa emoji più negativa degli uomini”, ha detto Jones.

File - Una giovane donna mostra un'emoji piangente sullo schermo del cellulare.  Foto: Julian Stratenschulte / dpa
File – Una giovane donna mostra un’emoji piangente sullo schermo del cellulare. Foto: Julian Stratenschulte / dpa

Ha aggiunto: “Le donne percepiscono gli emoji con facce tristi e arrabbiate in un modo più negativo rispetto agli uomini. È simile a ciò che accade con le espressioni facciali, le donne sono più sensibili agli emoji negativi e ambigui come gli emoji del sonno. D’altra parte, lui ha aggiunto che sia nel Regno Unito che negli Stati Uniti, la faccia che piange triste è usata frequentemente.

D’altra parte, ha concluso dicendo che “l’uso delle emoji è aumentato molto durante la pandemia a causa della crescita della virtualizzazione”. Emojis è già una nuova lingua collaudata.

Continuare a leggere: