Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Cristiano Ronaldo alla Roma | Cristiano Ronaldo sarà presentato il 7 luglio dalla Roma, dicono due ex italiani | Trasferimenti | RMMD | Sport totali

A proposito di Cristiano Ronaldo, a questo punto del mercato, si sa che vuole continuare al Manchester United (ha un contratto fino a metà 2023), ma non è del tutto convinto delle false mosse del club in termini di integrazione dei giocatori. . Pertanto, se capita che il giocatore decida di partire, le alternative non diminuiranno.

Indicano infatti in Italia che la prossima meta per i portoghesi è la capitale con Roma. Poche ore fa, due ex giocatori di Serie A hanno detto ai media locali che la squadra guidata da Jose Mourinho sta facendo uno sforzo nel processo. Inoltre, c’è una data provvisoria per la presentazione del crack.

Angelo Di Livio, che ha vestito la maglia della Nazionale italiana, ha parlato con il programma del 1927 di Radio Report. Nella conversazione, il centrocampista in pensione ha predetto quando si sarebbe potuto vedere “CR7” con i romani. “So da varie fonti che la Roma sta cercando di ingaggiare Cristiano Ronaldo e il 7 luglio potrebbe essere la data dell’annuncio”ha espresso.

“E’ un’indiscrezione, ma è pervasiva con insistenza nel mondo del calcio. Per caso ho parlato con un amico che lavora in tv e ho conosciuto la trattativa su Cristiano dall’allenatore di un club importante durante una cena di qualche giorno fa. “, Ha aggiunto. Precisione: la presunta data è legata al numero preferito del nazionale portoghese.

Dal canto suo Fabio Petrozzi, che si è allenato alla Roma ed ha esordito tra i professionisti, ha raccontato quello che sa in merito. “So da una buona fonte, da una persona molto rispettabile, che la Roma sta cercando di prendere Cristiano Ronaldo con tutti i mezzi. I dettagli dovranno essere sistemati, per il bene dei diritti di immagine, ma so che lascerà lo United”ha detto alla stampa locale.

READ  Argentina-Cile: la squadra squalificata da Scaloni per le qualificazioni

Cristiano Mourinho, riunione

Se le aspettative delle personalità legate al calcio italiano si avvereranno, Cristiano Ronaldo e Jose Mourinho si incontreranno di nuovo. Stanno già insieme al Real Madrid dal 2010. Entrambi hanno vinto il campionato spagnolo, la Coppa del Re e la Supercoppa spagnola. L’attaccante ha segnato 168 gol e distribuito 49 assist.

L’attaccante ha già esperienza nel campionato italiano con la Juventus, dopo aver lasciato la “Casa Bianca”. Mentre lo stratega portoghese ha lasciato il segno sull’Inter (ha vinto la Champions League) e nella stagione precedente ha portato alle fiere della Roma la sua prima Coppa di Lega di Conference.