Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Corona virus: l’Italia riduce l’ordine del coprifuoco e fa progressi nel restauro

Rom.- Finalmente Libertà … Grazie al significativo miglioramento della situazione epidemiologica, con il programma di vaccinazioni che rallenta l’infezione e progredisce a buon ritmo, Il governo di unità nazionale di Mario Tracy ha deciso di spostarsi gradualmente verso una mancanza di raffinatezza.

Dopo più incontri del previsto sulla situazione, viene spinto dalle forze di destra a formare un proprio governo per l’unità nazionale, chiedendo più aperture e la fine delle restrizioni notturne per settimane. Tracy ha deciso di rilassarsi e ha fatto in modo che l’ordine del coprifuoco fosse ridotto da domani. Invece di essere dalle 22:00 alle 17:00 lo scorso ottobre, sarà dalle 23:00. Se l’andamento dei dati epidemici continuerà, sarà prorogato fino alla mezzanotte del 7 giugno; Sarà cancellato direttamente il 21 giugno.

Messaggio riferito a un altro Grande respiro di sollievo per gli italiani, Esausto da un’epidemia, che significa non solo un terribile colpo economico, ma anche psicologico, con isolamenti intermittenti, restrizioni e oltre 124.000 morti.

Ecco un’abbreviazione chiamata “Coprifuko” con aperture graduali, al loro interno Ristoranti e bar potrebbero riaprire dal 1 giugno a pranzo e a cena. Dallo scorso 26 aprile, le cosiddette zone gialle – zone di pericolo moderato, che ormai esistono dappertutto – sono state nuovamente autorizzate a mangiare nei ristoranti e nei bar, ma solo all’aperto, all’aperto. Ciò ha causato un cambiamento radicale nella fisica della maggior parte delle città italiane, con i tavoli che hanno invaso i marciapiedi e le strade.

Bar, ristoranti, cinema e auditorium inizieranno ad aprire un po ‘

AFP

Un altro grande cambiamento A partire da questo fine settimana riapriranno i centri commerciali E i centri commerciali, aperti solo per mesi dal lunedì al venerdì. Le palestre, una delle zone più colpite, potranno alzare nuovamente i ciechi lunedì prossimo, mentre le piscine coperte e i centri termici saranno aperti dal 1 ° luglio.

Ha deciso di dare Ingresso gratuito ai matrimoni all’aperto e al coperto dal 15 giugno, ma solo con il cosiddetto “Green Pass”Cioè, il documento che certifica che una persona è già stata vaccinata, ha superato Covit-19 o ha sviluppato un tessuto negativo nelle ultime 48 ore. Il “Green Boss” sarà richiesto anche per i congressi, che potrebbero ripetersi a partire dal 15 giugno, e potrebbero tornare nei parchi tematici o di divertimento. Fino al 1 luglio, nel frattempo, riapriranno le sale bingo e le sale giochi.

Dal 1 giugno, secondo i dati del Comitato Tecnico Scientifico che monitora la situazione, le tre regioni Friuli-Venezia Giulia, Mollis e Sardegna sono in Zona Bianca senza rischi, anche se non ci sono ordini di coprifuoco, e alcuni comportamenti come poiché l’uso di synestrap e distanza sociale sono obbligatori. Dal 7 giugno le altre tre regioni saranno “bianche”: Abruzzo, Veneto e Liguria. La pressione negli ospedali e nelle unità di terapia intensiva continua ad allentarsi – e molti centri governativi sono stati liberati nelle ultime settimane – con il Ministero della Salute che oggi segnala 3.455 nuovi casi e 140 decessi in 24 ore.

Le persone si radunano per il pranzo il 26 aprile 2021 in via Dante, nel centro di Milano
Le persone si radunano per il pranzo il 26 aprile 2021 in via Dante, nel centro di MilanoAFP

Da ieri, fino al 16 maggio, è stata revocata l’ordine che concedeva l’isolamento di 5 giorni a tutti coloro che venivano in Italia da Roma, Ue e Israele a Roma, salvo abbigliamento negativo. Anche se è iniziato, il movimento dei turisti ha cominciato a farsi vedere.

Mentre l’Italia celebra la buona notizia di una graduale separazione, Nel UK Hanno festeggiato anche loro. Lì, più che una campagna di vaccinazione di successo, sono stati riaperti pub e ristoranti al chiuso, oltre a cinema, teatri e musei. Sebbene Libertà di abbracciareNonostante la “forte cautela”, non ha nascosto alcune preoccupazioni circa la diffusione di una variante proveniente dall’India, come consigliato dal premier Boris Johnson.

Vietate per diversi mesi, le riunioni domestiche furono nuovamente consentite, ma solo per un massimo di sei o due famiglie. “Sii consapevole dei pericoli per i tuoi cari e ricorda che il contatto fisico, come l’abbraccio, è un modo diretto per diffondere la malattia. Quindi, se vengono vaccinati, devono pensare ai rischi che stanno prendendo in considerazione “, ha suggerito Johnson in un video pubblicato su Twitter.

Le vacanze all’estero sono state nuovamente riconosciute in inglese, sebbene solo pochi luoghi, tra cui Portogallo, Israele e Gibilterra, fossero esenti dall’isolamento. In questo senso c’è stata qualche preoccupazione in Italia, perché, come il resto d’Europa, continua ad essere nella “orange list” per il Regno Unito, il che significa che bisogna isolarsi per dieci giorni al ritorno dalla penisola.

Non è tutto: il rigoroso sistema di test è ancora in vigore nel Regno Unito, quindi ogni turista britannico che vuole recarsi in Italia deve fare un controllo prima della partenza, prima del ritorno di un altro volo e, in più, di altri due, una casa . Una cosa che il reporter britannico ha sottolineato sarebbe costosa per una famiglia di quattro persone e incoraggerebbe qualsiasi idea di una vacanza al sole italiano. Anche se le cose probabilmente cambieranno a giugno.

Konok The Trust Project
READ  La prossima settimana l'Italia ha annunciato che l'uso di una mascherina esterna non era obbligatorio