Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Cluster Industriale – L’Italia e Queretaro collaborano in un sistema di economia circolare

Cluster Industriale – L’Italia e Queretaro collaborano in un sistema di economia circolare

Queretaro, in alleanza con le aziende italiane, sta guidando l’economia circolare in Messico attraverso una politica pubblica unica. Con 15 aziende italiane che evitano 41.000 tonnellate di CO2 dal 2021, è diventato un punto di riferimento per la sostenibilità.

Queretaro, Queretaro, 22 agosto 2023.- Marco Antonio del Prete Tercero, capo del Segretariato per lo Sviluppo Sostenibile (SEDESU), ha annunciato con orgoglio durante il lancio della Circular Economy Series per le imprese italiane che, inoltre, Queretaro è ora il primo stato del Messico che intende attuare una politica pubblica basata sul modello dell’economia circolare.

Il punto di partenza di questa iniziativa è cambiare e migliorare i processi industriali. Eurotranciatura, leader di questa serie di economia circolare, ha invitato 14 fornitori a unirsi a questa trasformazione, con l’obiettivo di ridurre le emissioni di CO2 e contribuire all’obiettivo di decarbonizzazione dello Stato. Dall’inizio dell’implementazione di questo modello nel 2021, sono state evitate più di 41mila tonnellate di anidride carbonica e sono stati avviati 177 progetti, che rappresentano un impatto tangibile e positivo sull’impronta ambientale.

“L’unione fa la forza”, dice Del Prete Terzo. “L’Italia è un partner strategico ed essenziale di Querétaro, con 60 aziende che credono e investono nella nostra regione. Tra queste aziende, 15 faranno parte di questa serie di economia circolare, rafforzando la partecipazione dell’Italia nella nostra economia locale. Queste aziende non cercano solo risultati economici prosperità, ma cerca anche di contribuire al benessere dell’ambiente attraverso la decarbonizzazione.

L’impegno dello Stato non si ferma qui. SEDESU si impegna a fornire gli strumenti necessari alle aziende per implementare miglioramenti significativi nelle loro operazioni. Il Governo di Queretaro, in qualità di facilitatore, lavora per identificare e promuovere il ciclo dei rifiuti e ridurre le emissioni di anidride carbonica, diventando un modello per la gestione ambientale sostenibile.

READ  Tatiana Clauther visita Tec e conosce i progetti della Fondazione

All’evento hanno partecipato il Console italiano a Querétaro e Vice Presidente dell’Eurogruppo, Leonardo Franchini, che ha evidenziato le azioni intraprese da Eurotranciatura per unirsi alla decarbonizzazione dell’economia del Paese. Franchini ha ribadito l’impegno dell’Eurogruppo nella tutela dell’ambiente e la sua intenzione di continuare ad espandere la propria presenza a Querétaro, promuovendo la sostenibilità parallelamente alla crescita economica.

Raúl Lizaritore Martínez, Presidente di Querétaro Automotive Group, ha concluso l’evento evidenziando i risultati tangibili che l’economia circolare ha portato al Paese. Lo stato di Queretaro è diventato un faro della leadership in Messico e un esempio internazionale di come gli sforzi collettivi possano ottenere risultati significativi nella protezione dell’ambiente. Ogni giorno sempre più aziende si uniscono a questa rivoluzione verde, dimostrando la possibilità di un futuro sostenibile.