Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Chi è il professionista che ha lavorato in Apple tutta la sua vita?

Chi è il professionista che ha lavorato in Apple tutta la sua vita?

Shaan Pruden è responsabile della creazione di rapporti con gli sviluppatori di app dell’App Store. (Manzana)

Shan BrodenOggi lavora come Direttore senior delle relazioni con gli sviluppatori globali per l’azienda Manzana Ma ha iniziato il suo lavoro come ingegnere di sistema presso l’ufficio di Edmonton, in Canada, nel 1989. Ciò è accaduto pochi anni dopo essersi laureato in informatica presso l’Università di Victoria.

Dopo aver ricoperto questa posizione per quattro anni, ha deciso di trasferirsi nella sede centrale dell’azienda a Cupertino e ha accettato l’offerta di unirsi al team di evangelizzazione. In questo contesto A. ha detto: missionario È specializzato nel convincere un vasto pubblico ad adottare una particolare tecnologia o piattaforma. In California, Broden ha rapidamente assunto il ruolo che continua a svolgere ancora oggi: creare e rafforzare le relazioni.

Pruden ha sempre avuto una profonda passione per i computer e l’elettronica. La sua storia d’amore con questi campi è iniziata con l’uscita del primo Dispositivi Macintosh Nel 1984. Da quel momento in poi capì che si trattava di qualcosa di unico, qualcosa di veramente speciale. In un’intervista con la rivista di moda, ha ricordato di aver pensato: “Un giorno avrò bisogno di lavorare per quell’azienda”.

Da quando è riuscito ad entrare negli uffici di Cupertemo, ha dovuto affrontare molte sfide. In un’intervista a Marie Claire, ha detto di “aver attraversato giorni difficili prima del suo ritorno Steve Carriere(Ideatore dell’azienda che ne riprende la guida nel 1997 dopo 12 anni). “Stavamo lavorando su tecnologie che non sarebbero mai state commercializzate. Con il loro ritorno, ci siamo sbarazzati di tutto ciò e ci siamo concentrati su ciò su cui gli sviluppatori potrebbero davvero lavorare per creare un business sostenibile”, ha aggiunto.

Il primo Macintosh fu lanciato il 24 gennaio 1984. (Apple)

Poi sono arrivati ​​iMac, iPod, iPhone, iPad, Apple Watch, Apple TV e… App StoreÈ un dipartimento in cui è specializzato l’autorità esecutiva. Ciò significa che lavori a stretto contatto con gli sviluppatori Apple di tutto il mondo per fornire supporto e guida.

READ  La storia del nostro universo potrebbe iniziare a svolgersi

“Inizialmente i nostri clienti erano pubblicazioni e istituzioni educative. Questo accadeva molti anni prima dell’iPhone. Le persone dovevano andare nei negozi per acquistare il software in una scatola e questo sistema rendeva impossibile a chiunque creare la propria applicazione. “Oggi è diventato molto più democratico”.

Applicazioni come Musica di mele, iCloudAnche Apple Fitness+ Anche Galleria delle mele Relativi ad affari come a Serie dell’Apple Watch 9. Dopotutto, senza iOS non ci sarebbe l’iPhone, il che è coerente con la filosofia dell’attuale CEO, Tim Cook.

“Siamo una specie di consulenti di prodotto, quasi come dei product manager, se vuoi, tranne che non sono prodotti Apple, sono prodotti di altre persone e noi li aiutiamo a fare del loro meglio sulla nostra piattaforma”, ha spiegato a Fashion Magazine .

Una parte essenziale del suo lavoro in azienda consiste nel promuovere l’engagement ragazze E sottile Nei campi della scienza e della tecnologia. Broden è convinto che sia necessario cambiare il concetto di cosa significhi essere un professionista in questo campo per ispirare più persone, soprattutto donne, a intraprendere una carriera nel campo della scienza e della tecnologia.

Broden offre diverse strategie per coinvolgere le donne nei campi tecnologici. (Manzana)

È stato istituito secondo le direttive dell’autorità esecutiva Accademia per sviluppatori AppleSi tratta di un’iniziativa che mira, in collaborazione con le università brasiliane, a potenziare l’educazione tecnologica nel Paese. Questo programma è aperto a studenti di tutte le specializzazioni e ha formato più di 4.000 studenti che hanno sviluppato 3.000 applicazioni e fondato 103 nuove società.

“Quando si sviluppa un’applicazione, non c’è solo una persona, ma un team. Questo team è composto non solo da programmatori, ma anche da venditori, designer, specialisti di script e persone responsabili della ricerca sulle esigenze dei consumatori”, ha spiegato. ambiente collaborativo che richiede diversi tipi di Esperienza. La diversità nel team è ciò che garantirà le migliori soluzioni.

READ  Enigma: il misterioso "fulmine capovolto" ha raggiunto il confine dello spazio e ha sconcertato la scienza

Il CEO continua ad anticipare quale sarà il suo viaggio Manzana. Il motivo per cui sono rimasto così a lungo e ho intenzione di restare qui per un po’ è perché le persone sono fantastiche e stiamo lavorando su cose interessanti. “Ho ancora delle cose da fare, quindi non sto organizzando una festa”, ha concluso.