Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Charter Sport Colombia – GW Shimano, CORRE IL 41° CLásica Club Deportivo Boyacá Titolo 2023 – Cycling World Magazine

Charter Sport Colombia – GW Shimano, CORRE IL 41° CLásica Club Deportivo Boyacá Titolo 2023 – Cycling World Magazine

Con una rosa che unisce gioventù ed esperienza, la squadra Columbia Sport Charter – GW Shimano, Da giovedì affronterà una delle gare più importanti del calendario ciclistico nazionale as La classica nazionale del Deportivo a Boyacá Cycling Club 2023 (dal 26 al 28 maggio).

Tra i concorrenti ci sono 15 ciclisti, reduci da passate apparizioni Fusagasuga classica Con il terzo posto sul podio Omar Mendoza; e che iniziano come seri contendenti per la vittoria finale in questo evento da lui organizzato Lega ciclistica Boyaca E lo ha sostenuto Federazione ciclistica colombiana (FCC).

In testa alla categoria elite: Rodrigo ContrarasE Omar Mendoza, Vincitore Anacona, Dayre Quintana, Rafael Pineda, Jason Casalas E Franco Fiorez; Aggiunto al comma 23: Freddy Alejandro Avila, Mauricio Zapata, Marlon Diagama, Robert Plazas, John Olaf E Brian Molano (Campione della Vuelta del Porvenir 2021), costituiscono la potente squadra colombiana.

Rodrigo Contreras, leader della Carta sportiva colombiana – JW Shimano. (Foto di Anderson Bonilla © RMC)

Continuiamo la nostra preparazione per uno degli obiettivi principali della stagione, il Tour of Colombia.. La strada per questa competizione è molto buona per noi e speriamo di essere campioni con i nostri corridori “, ha esordito Ricardo Mesa, Columbia Sports Convention – allenatore JW Shimano.

Subito dopo ha commentato: “Tiriamo fuori una lista molto importante, i ragazzi ci stanno bene e cercheremo il titolo di El Clasica. Dopo questo test a Boyaca, ci hanno portato a Cundinamarca per il giro di questa sezione dove andremo anche per primi.

Round 41 del Deportivo Boyacá National Cycling Club – Categoria Elite maschile – Sezione 23

Venerdì 26 maggio – Tappa 1: Tonga – Coketa – Sashika – Sotamarshan – Tinyaka – Chiquinkura – Ritorno per lo stesso percorso (130 chilometri).

READ  L'arbitro Espinosa e il calciatore Gustavo Cantù hanno commentato dopo la scena di tensione a metà partita: "La prossima volta lo spingo".

Sabato 27 maggio – Tappa 2: Tonga – Arcabuco – Muneakira – Tonga (130 km).

Domenica 28 maggio – 3a tappa: Tonga – cronometro individuale (14 km).