Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

“Calcio” contro la violenza di genere – Sport

“Calcio” contro la violenza di genere – Sport

Ansamed – 23 novembre – Il calcio italiano scenderà in campo questo fine settimana per aderire alla campagna contro la violenza di genere, con un appuntamento dei tornei che coincide con il 25 novembre, che viene celebrata come la “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”. . ”
La data, che coincide con la “Giornata internazionale dei diritti umani”, assume particolare importanza in Italia dopo l’omicidio di Giulia Cecchetin, una ragazza di 22 anni uccisa dall’ex fidanzato che era riuscito ad arrestarlo dopo essere fuggito in Germania .
Un reato che ancora una volta ha scosso l’opinione pubblica e spinto il governo italiano a elaborare una legge volta a contrastare la violenza sessuale, psicologica e fisica contro le donne nelle scuole.
Ma l’educazione, come si suol dire, inizia in casa, come ha detto oggi il tecnico della Nazionale azzurra, Luciano Spalletti, sottolineando che “dobbiamo educare i nostri figli perché il lavoro del padre è un lavoro che va fatto anche” con serietà. “.
“I bambini dovrebbero essere educati su comportamenti e principi e resi consapevoli delle cose che possono determinare pensieri di questo tipo nei bambini più piccoli”.
“Dobbiamo tutti rendercene conto”, ha aggiunto, riferendosi a una piaga che si diffonde nel mondo e alla quale si è riferito in termini duri dopo l’omicidio di Julia.
“Dobbiamo farlo attraverso il cinema, la musica e tutto ciò che abbiamo a portata di mano”, ha sottolineato l’allenatore, riferendosi al dilagare della dipendenza.
“Spesso si parla di droga, droga e divertimento sfrenato – ha sottolineato, aggiungendo – Vorrei vedere qualcuno nelle piazze con qualche bottiglia d’acqua, perché divertirsi non è solo spegnere la mente, ma accenderla”. ” Per sapere cosa fare “dove voglio andare”.
Il Frosinone, che milita in Serie A, ha aderito alla Giornata mondiale contro la violenza domestica e ha chiesto agli studenti di riflettere sul progetto “Experiment” che il club ha lanciato qualche anno fa e mira ad affrontare questioni sociali.
Lo Stadio Benito Esterbe è stato teatro di un incontro a cui hanno partecipato professionisti che lottano in prima linea contro la violenza sulle donne, come la dottoressa Anna Belluzzi, vicepresidente dell’associazione “La Caramella buona”, impegnata nella tutela dei minori. Nella gestione dei rifugi per donne e bambini vittime di violenza.
All’iniziativa hanno partecipato anche il Sostituto Procuratore della Repubblica del Comune di Cassino, Marina Marra, e la psichiatra Cristina Pagliarossi, che hanno condiviso le loro esperienze davanti a una platea di 700 studenti delle scuole superiori e superiori.
Era presente, a distanza e tramite videomessaggio, anche la squadra femminile del Frosinone, che milita nella Lega Italiana Calcio, l’allenatore della squadra maschile, Eusebio Di Francesco.
“Purtroppo non abbiamo potuto essere presenti perché ci stiamo preparando per la prossima partita (domenica contro il Genoa, ND), ma sappiamo che si tratta di un evento molto importante che va ricordato non solo in queste date, ma ogni giorno dell’anno. ” “, ha affermato. DT.
Anche la Lega Terza Divisione Maschile aderirà all’iniziativa questo fine settimana in occasione del 15° appuntamento del torneo e lo farà simbolicamente attraverso i capitani delle squadre, il cui fiocco sarà rosa con il messaggio “No alla violenza sulle donne”.
Il basket italiano sarà presente alle partite del campionato maschile e femminile con un omaggio di 106 secondi in ricordo delle 106 vittime di femminicidio da inizio anno.
“Ci auguriamo – spiegano – che attraverso lo sport si possa educare le nuove generazioni e non solo porre fine ed eliminare alcuni comportamenti sociali e culturali radicati, ma anche eliminare pregiudizi e stereotipi sui ruoli dell’uomo e della donna”. Da entrambi i tornei di basket.
Sono oltre 11.000 i club della National Amateur League che hanno aderito alle iniziative contro la violenza di genere, con 13.000 organizzazioni di calcio e futsal segnalate in tutto il Paese (ANSA).

READ  Paul Espargaro, e gli occhi puntati sul Mugello a due mesi dal brutale incidente | soddisfazione

Tutti i diritti riservati. ©Copyright ANSA