Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Binion Vigo ha parlato per la prima volta a nome di Fabian Gomez e ha registrato una potente dichiarazione: “Mi scuso e mi vergogno”.

Dichiarazione di marcia fissa

Questi sono tempi difficili per riparazione ingranaggi. È da venerdì scorso quando La loro faida familiare è scoppiata, artista per bambini nell’occhio del ciclone. quel giorno, Fabiano Alberto GomezQuesto è il suo vero nome, ed è stato pubblicato nei suoi racconti A messaggio speciale Il che significa che i suoi figli le hanno impedito di contattare i suoi nipoti, causandoli entrambi Sole Come Geremia Useranno i loro social network per privarlo del diritto di voto e persino accusarlo di essere abusivo.

In questo contesto sono iniziati i problemi di lavoro per il clown, e uno degli spettacoli che avrebbe tenuto a Mendoza, in occasione della Giornata dei bambini, è già stato cancellato. Per questo ha deciso di usare i suoi social per fare una dichiarazione. Ciao gente, parlate Fabiano Gomez, la persona che interpreta Piñón Fijo. Inutile dirlo Questi ultimi giorni sono stati difficili, non solo per me ma per coloro che amo e che amo e che pagano le conseguenze delle mie azioni‘ cominciò ad esprimere.

Binion Figo e i suoi figli Sol e Jeremias

Ha proseguito: “Come mi hanno detto molte persone, in tutte le famiglie ci sono discussioni, incomprensioni, ricerche e ricongiungimenti, e noi non facciamo eccezione, queste cose accadono anche nelle nostre famiglie. Io Devo ammettere che sono enfatico quando si tratta di difendere le mie posizioni. Quando sono convinto di qualcosa, non risparmio energie quando si tratta di lottare per ciò che ritengo giusto, e spesso oggettivamente potrebbe non essere sempre così.

Nel frattempo, alluso a questo post Scatena la famiglia dell’apprendista: “Qualche giorno fa, prima di andare a letto, il mio telefono mi ha ricordato una foto e mi ha preso con le mie difese. Il cervello ha comandato, il mio dito ha obbedito e anche il mio cuore ha fatto quello che fa. Come ho detto di recente in una nota, se dovessi potrei riavvolgere la scena e non farlo, lo farei”. “So che è difficile da credere, ma Non avrei mai pensato che questo post avrebbe preso così tanta dimensione e che avrebbe generato così tanto dolore per i miei figli in particolare. Mi dispiace e me ne scuso. Dovrò anche imparare che ciò che si vede come certo è spesso accettato come abuso o umiliazione. E se c’è una persona adorabile dall’altra parte, è ancora più serioSpiegazione continua.

Piñón Fijo, tra le polemiche per il conflitto con i figli
Piñón Fijo, tra le polemiche per il conflitto con i figli

In questo senso, ha osservato, “Questi sono tempi nuovi nella società, e li celebro. Per questo, la stessa capacità che riconosco di conoscere cose che mi appassionano come la nuova arte e le nuove tecnologie, la metterò anche al servizio di modi nuovi e in evoluzione di metterli in relazione con gli esseri umani. È un bene che lo faccia insieme ai giovani e, nel mio caso, ai miei figli”.

READ  Zaira Nara rompe il silenzio sulla sua crisi con Jacob von Plessen: "Questo fa male alla nostra famiglia"

Inoltre, si è rivolto al suo pubblico: “Voglio scusarmi per aver occupato così tanto spazio in questi giorni e mi vergogno. A coloro che ci hanno abbracciato e sognato di riportare armonia e calma, diciamo che non è stato vano, ti abbiamo ascoltato e preparato per te, ed ecco che stiamo cercando di seguire la tua preziosa guida.

Ha proseguito ringraziando: “A gran parte della stampa che non ha giudicato ma ha scritto, grazie mille anche a voi. Ai Comuni che inizialmente hanno creduto in me e che per questa situazione hanno alzato i miei programmi, dico loro che capisco loro, quello Restituirò ogni centesimo pagato finoraCapisco anche i comuni che sospettano di me. Forse ho gli stessi dubbi, e gli garantisco che non manterrò un soldo a nessuno senza darmela in cambio.

Infine, ha indicato Seol e Jeremias: “E Soprattutto ai miei figli, che sanno cosa hanno passato e stanno attraversando in questi giorni, il mio impegno a collaborare fino a quando non ritroveranno la serenità, Hanno seguito quel percorso che stavano prendendo con dignità e rispetto e il modo in cui lo stavano facendo mi rende orgoglioso”.

Continuare a leggere: