Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Belen Kolomina, psicologa: “Conta solo il 30 per cento di ciò che è nella nostra mente, il resto è un carico della mia mente”

Belen Kolomina, psicologa: “Conta solo il 30 per cento di ciò che è nella nostra mente, il resto è un carico della mia mente”

La scusa più comune per non farlo Inizia a meditare Non abbiamo tempo. per me La psicologa di Alicante Belen Columina Questo non è un ostacolo. Chi la pensa così contemplazione È inutile o non sanno da dove cominciare, ha appena scritto l’esperto Il potere curativo del silenzio (Ed. Grijalbo, 2023), un libro che ci invita a fare proprio questo: trasformare mente e l’accesso a Cura attraverso il contemplazione. “Abbiamo normalizzato livelli molto alti di pressionevivere con ansiaCon richieste, con Autocriticacon irritabilitàCon compiti accumulati con dorme male… quando una delle cose più importanti che dobbiamo fare nella nostra vita quotidiana è soddisfare i nostri bisogni e desideri. Sembra che ce ne siamo dimenticati Cura Dipende da noi, coltivarlo e addestrarlo. imparare alleviare quella sofferenza È uno degli obiettivi contemplazionePerché, come ci racconta in questa intervista, contemplazione Non è altro che familiarizzare con la tua mente Silenzio e il calmache la guarisce”.

Allenare la mente con calma è un compito quotidiano

Esiste un modo per rendersi conto di quanto rumore mentale vive in noi e quanto ci fa soffrire?

Abbiamo segni ogni giorno. Se guardiamo abitudini quotidianeCi dicono se viviamo in armonia o vediamo sofferenza. Se quello che dici alla fine della giornata è: “Che giornata terribile!” E tu sei rimasto solo con Paure e il negativoVivi una brutta vita. Se quando rivedi la tua giornata, rimarrai con cose positive Quello che ti è successo, nonostante le difficoltà, lo vivi. Nel secondo caso, la tua mente era ricettiva all’osservazione e alla presenza, piuttosto che concentrarsi su di essa pensieri negativi Alla fine, avrebbero creato un mostro sempre più grande, più grande e più complesso da vedere. In molte occasioni, le persone si svegliano solo quando È in crisiUN attacco di panicoUN malattiaUN morteQualcosa ci ferma davanti alla vita. Poi c’è la “percezione” e sorge la domanda: Cosa sto facendo della mia vita? Questo è il motivo per cui ho scritto questo libro, in modo che possiamo essere consapevoli di sofferenza psicologica In cui viviamo senza dover soffrire di sintomi gravi o di un difetto importante che ci blocca.

READ  "Il malato di Aids farà parte per la prima volta dell'ospedale"

Devi allenare la mente ogni giorno?

È l’unico modo per ottenerlo abitudini salutari di che cosa hai bisogno. siamo abituati resettare I nostri computer devono essere aggiornati, tuttavia, non facciamo lo stesso con le nostre menti. Non ci fermiamo Per purificarlo, per disintossicarlo… È un problema educativo per tutta la società: non abbiamo imparato a rendercene conto vivendoci dentro Rumore Anche multistimolo malsano.

Il rumore mentale è una fabbrica di sofferenza

La vita frenetica, il multitasking, ecc… non fanno bene al nostro cervello. Dobbiamo rallentare la corsa e il rumore.

Da dove viene il rumore? Viene dall’esterno o è prodotto dalla nostra mente?

È da entrambe le parti ma quella che genera più sofferenza è dentro: preoccupazioniE ruminazioneE Fantasie catastrofiche, paure, pretese, autocritiche… È il nostro modo di gestire i diversi momenti della vita che nascono davvero rumore o quiete e organizzazione. La più grande causa di sofferenza interiore è la nostra La mente parla E il nostro più grande alleato è mente sperimentale: torna a sensi, per più corsi di appartenenza. Abbiamo il grande potere di generare sofferenza nella nostra mente o, al contrario, di ripristinare e alleviare la calma. Ma per questo abbiamo bisogno Ascolta internamente. Se il mio livello rumore interno Così forte che non riuscirei a sentire il mio bisogno di fermarmi, condividere, aumentare la mia vita sociale e ridere… persistente insoddisfazione.

Abbiamo estratto quella conoscenza empirica dall’infanzia e dall’adolescenza presenti mettendo loro in mano il cellulare…

Le statistiche mostrano i risultati di questo fatto: un aumento dei casi Depressione, ansia e tentativi di suicidio In adolescenti. È una verità inquietante con cui tutti dobbiamo fare i conti da adulti. Siamo responsabili del mondo che ti diamo. Non sono il futuro, sono il presente. La tecnologia, i computer e la realtà virtuale sono cresciuti a una velocità che non siamo stati in grado di organizzare e curare a livello educativo. Bambini e giovani non hanno ancora avuto il tempo di svilupparsi competenze interne Dal contatto con se stessi, da Onestà e rispetto di sé Per affrontare, in modo sano, un mondo digitale estremamente aggressivo.

READ  Papa Francesco definisce la vaccinazione contro il COVID-19 un "atto d'amore" - Religione - Vita

Che aspetto ha il rumore mentale in un bambino o in un adolescente?

Il suo mondo è confrontila faccia esterna, come Apparire. Inoltre, i social media convalidano molti file Contanti, non rispondere… cose che non possiamo convalidare personalmente perché lo consideriamo una mancanza di rispetto o di educazione. sono esposti a aggressione crescere senza rendersene conto. Lui bullismoAd esempio, prima che fosse bloccato in classe o in giro per la scuola, ora anche le sue stanze in casa non ci sono più Luoghi sicuri Perché il disprezzo, il vuoto, la mancanza di rispetto e la critica del proprio corpo lo portano in tasca. Se fa male a un adulto, un adolescente lo rimedia identificazione, Peggio, perché è molto di più esposizione. Non li proteggiamo abbastanza o non li istruiamo entro confini sicuri all’interno tecnologia. La soluzione non è sbarazzarsi della tecnologia, ma stabilire confini sicuri e protettivi. Di fronte a troppi stimoli, i bambini e i giovani devono allenarsi attraverso un vero contatto con se stessi Silenzio interioreArmonizza e calma la tua mente. La tua mente dovrebbe essere un luogo sicuro in cui scegli di depositare tempo e fiducia nelle relazioni e nella compagnia.

La mente è il nostro santuario per connetterci con noi stessi

La meditazione ci aiuta a calmarci e a resettare la mente. Possiamo praticarlo in movimento.

Possiamo essere tentati di placare il nostro rumore mentale con la tecnologia e la dipendenza… e le uova si mordono la coda.

Quando cerchiamo di mitigare a VuotoUN Insoddisfazione o un rumore internoUN La mente parla… con il rumore esterno e iniziamo un viaggio in avanti nel campo delle tecnologie, ad esempio, quello che succederà sono io ansia Perché lui è evitare Organizzare e trattare ciò che occupa davvero la mia mente. Non dovremmo avere paura della nostra mente, inoltre, dobbiamo capirla e conoscerla. IL contemplazione è un invito ad esplorarlo, a creare un file L’Osservatorio Interiore Tra tutti i miei movimenti mentali senza avversione e imparando a discernere cosa è rumore, cosa non mi serve o cosa è paglia, e cosa è importante per la mia vita. solo un 30 per cento Ciò che occupa la nostra mente ci riguarda. La maggior parte dei rumori si verificano ogni giorno che distorcono e generano un carico mentale. Abbiamo una media 20.000 idee E il 70% di noi ripete che è rumore. Siamo molto pesanti con noi stessi.

READ  Inflazione del sistema sanitario: quanto sono aumentate le medicine prepagate

La meditazione aiuta?

contemplazione Ci aiuta a imparare a utilizzare efficacemente il potenziale della nostra mente, a familiarizzarci con esso e a indagare sui nostri processi interni da calmaDall’autostima per discernere e scegliere, non aumentare la nostra sofferenza o evitare di andare avantiTecnologie, dipendenze e relazioni compulsive…che aumenta il nostro risentimento.

Esempio pratico di meditazione

Se la meditazione ci ispira rispetto, possiamo iniziarla facendo?

Può succedere contemplazione Casual e informale, che è quando prendiamo tempo ogni giorno. Ma è tutto corretto, l’importante è l’intenzione di iniziare. La meditazione informale ci offre opportunità 24 ore. Non ci vuole tempo speciale ma per cambiare la qualità del tuo tempo, per cambiare Come vivi il tuo tempo e le tue attività. La maggior parte dei viaggi che facciamo vengono effettuati giornalmente AutopilotaAd esempio, quando andiamo a lavorare non sappiamo nulla di ciò che accade intorno a noi; mangiamo senza prestare attenzione, guardando il cellulare; Ci facciamo una doccia pensando al nostro incontro. Viviamo in un paese Mente vagante E il vagabondaggio che salta da un’idea all’altra genera molto rumore, ansie, paure, compiti in sospeso… abbiamo bisogno Atterralo, lascialo andare, disintossicalo, resettalo, ossigenalo Da lì, stabilisci qualità positive come imparare a concentrarti sul bene della giornata o su un’attività. Allevieremo molte sofferenze e carico mentale che vediamo th contemplazione Nient’altro che sviluppare la tua mente e abituarla a stati virtuosi, non con rumore e insoddisfazione ma con rumore. Cosa la guarisce.

Puoi farci un esempio?

un pisolino A piedifare una passeggiata, contemplare il paesaggio, Rivitalizza i tuoi sensiAscolta gli uccelli, la brezza sulla tua pelle, i cambiamenti di luce, senti il ​​tuo corpo mentre cammini, il tuo respiro. attiva il tuo mente sperimentale. Se puoi farlo mentre 5 minuti Il giorno in cui sei stato grande contemplazione.