Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Alfredo Casero supera Pedro Rosmblat, amico di Lale Esposito: “Telengo”

Alfredo Casero supera Pedro Rosmblat, amico di Lale Esposito: “Telengo”

Pedro Rosemblat en Tailam (gelatina)

Nella presentazione del 2024 della programmazione del canale in diretta gelatina, Pedro RosemblattUno dei simboli più importanti del segnale ha espresso la sua posizione critica nei confronti della chiusura dell'agenzia di stampa Telam e delle politiche attuate dal governo di accordo nazionale. Javier Miley. Così, che è stato anche un precedente candidato alla presidenza del governo di Buenos Aires per il Fronte Tutto nel 2023, ha espresso la sua solidarietà ai lavoratori colpiti da queste decisioni e ha criticato fortemente coloro che le hanno celebrate.

“Tocca a me iniziare dicendo qualcosa a cui non avevo pensato, perché non sapevo cosa sarebbe successo, e cioè che siamo solidali con i nostri compagni lavoratori di Tailam, che oggi si ritrovano con l’edificio murato, con la pagina caduta, senza alcun decreto, senza alcuna decisione, senza che nessun funzionario possa assumere questa decisione, anche se il Presidente l'ha annunciata lunedì in apertura delle sessioni, che sarà commentata domani quando inizieremo ufficialmente la programmazione, ma Nessuno è responsabile del fatto che l'abbiano chiuso di fatto“, ha iniziato il suo racconto l'autista.

Successivamente, un amico di Lale Esposito ha espresso: “Agli operai, la nostra solidarietà, e al kanjiro, alla canchira e ai satirici che lo celebrano, e a quelli che lo celebrano, sappiate che la storia è lunga, amici, e che in questo caso Noi Non incoraggiamo la vendetta, ma lo dirò personalmente, sono molto dispettoso.. COSÌ Scriveremo a tutti coloro che festeggiano Le disgrazie del popolo argentino e informare i lavoratori che questo campo è aperto”.

Alfredo Casero risponde a Pedro Rosemblatt

Queste affermazioni hanno suscitato polemiche sui social media, poiché alcuni utenti sono arrivati ​​al punto di descrivere l’emittente come un “fascista” e accusarlo di aver tentato di creare una “lista nera”. La cosa è stata al centro delle polemiche e, mentre il nome di Rosemblatt veniva ripetuto sui vari social network, è stato proprio l'attore a Alfredo Casero Ha fatto una serie di commenti su X (ex Twitter) per esprimere la sua disapprovazione per le parole usate. Citando un video dell'autista, ha sottolineato: “Hai odio, che gioia. Parli di vendetta. La tua anima fa male. Che gioia”, poi ha pubblicato un altro messaggio: “Rapa, sono sconvolto dalla tua lista nera , le tue minacce e i tuoi denti.”

READ  Toni Gelabert e Santiago Talledo festeggiano un anno insieme: la storia d'amore nata su ATAV 2 e con un'ouverture romantica

il precedente Cha cha cha È andato oltre e ha fatto una piccola diretta per finalizzare il posizionamento: “Questa è la risposta che voglio dare a questo ragazzo, che è uscito allo scoperto, che credo sia amico di Lale Esposito, dicendo che è molto dispettoso. in primo luogo, Se hai problemi di risentimento è perché hai avuto dei problemi quando eri bambino.perché ho problemi di risentimento perché ho avuto problemi quando ero ragazzo.

Poi ha detto: “E adesso? Mai più nella mia vita permetterò a nessun pazzo, senza alcun tipo di potere, di instillare paura nelle persone Chi la pensa diversamente da lui”, e la sua posizione è stata diversa: “Saltiamo su una gamba sola e festeggiamo. Celebriamo la partenza del più grande governo cleptocratico mai esistito in Argentina. “La serie di aerei che ci hanno distrutto, hanno distrutto le teste delle persone, ucciso persone, e anche in mezzo a tutte queste sciocchezze e a tutte le epidemie e le morti, hanno fatto affari”.

Infine si espresse:Ci state minacciando di essere inseriti nella lista nera? “Non mi interessa più. Non significa niente per me. Lo dico anche per te, perché avrai un sacco di gente sulla lista nera.”