Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Addio “schermata blu della morte”: l’immagine di errore di Windows 11 ora avrà un colore diverso

La schermata blu, come è conosciuta oggi, è stata aggiornata nel 2016. Immagine: Windows

Il 29 giugno, Microsoft ha rilasciato la versione beta di Windows 11, il cambiamento più significativo che questo sistema operativo vedrà da Windows 10, che è stato rilasciato nel 2015. Sebbene la data esatta del suo rilascio ufficiale non sia ancora nota, si prevede che entro la fine del 2021, la versione alpha di Windows 11 è pronta; Per ora, l’unica cosa che si può fare è parlare di cosa potrebbe essere questa versione e dei cambiamenti più importanti che porterà.

Va ricordato che fin dall’inizio questo nuovo sistema operativo ha scelto di rivoluzionare il design dello schermo popolare e tradizionale, A partire dall’interfaccia principale, posiziona questo menu al centro dello schermo per simulare in qualche modo l’immagine che Apple offre sui suoi computer Mac.

Tuttavia, è stata aggiunta una nuova modifica a tutte le modifiche al design esistenti in Windows 11: Schermata blu della morte (BSoD) Avvisa di errori software nel sistema operativo Microsoft che impediscono alle normali procedure di farlo.

Nelle immagini trapelate sul web, è evidente che La nota schermata blu cambierà il suo colore in nero in questa nuova versione. In questo modo, secondo le teorie di molti siti specializzati, l’idea è che il BSoD abbia ora un contatto diretto con le nuove schermate nere che Windows includeva all’inizio della sessione e allo spegnimento del dispositivo.

Quindi, questa sarà la prima grande trasformazione di questa interfaccia da quando Microsoft nel 2016 ha aggiunto un codice QR allo schermo, con il quale gli sviluppatori possono richiedere supporto online per il problema nel proprio PC, mentre quattro anni prima (2012), è stato aggiunto A La faccia triste dava un po’ più di negatività rispetto a questo BSOD.

READ  WhatsApp: il trucco per scoprire con chi chatta abitualmente l'utente

Tuttavia, sembra che il colore sarà l’unico cambiamento significativo per questo schermo, da allora Nelle immagini che Microsoft ha permesso di stimare, rimangono sia la “faccia triste” che il QR code, così come la distribuzione su schermo del testo che spiega l’errore identificato dal kernel o dal controllo degli errori di Windows.

Allo stesso modo, è noto che anche la versione beta ha ancora questo nuovo tono perché era il verde a prevalere a questo punto nei test consentiti da Microsoft per Windows 11.

Lo schermo nero sarà uno dei cambiamenti più importanti nell'interfaccia di Windows.  Foto: Windows
Lo schermo nero sarà uno dei cambiamenti più importanti nell’interfaccia di Windows. Foto: Windows

Come accennato in precedenza, le diverse schermate o interfacce (come Start, File Explorer o BDoS) sono tra le trasformazioni più importanti che subirà il nuovo sistema operativo; Tuttavia, non sono gli unici.

A differenza del suo predecessore – Windows 10 – questa nuova versione Microsoft Teams sarà incluso direttamente nella barra degli strumenti, proprio come il pulsante Start, la casella di ricerca di Cortana o Edge oggi. Pertanto, Microsoft si sta impegnando affinché il suo software di videoconferenza abbia una posizione di rilievo tra i suoi utenti di fronte a quella che sarà l’implementazione della comunicazione ibrida (fisica e virtuale) dopo la pandemia di COVID-19.

D’altra parte, sarà incluso anche uno strumento per essere in grado di Gestisci (scarica e installa) app Android in modo nativo su PC. Questo è nato come un’esigenza che le persone che utilizzano Windows urlavano per rafforzare la relazione tra dispositivi mobili e computer.

Infine, Windows 11 porta anche notizie positive ai giocatori includendo aggiornamenti per nuove configurazioni che Consentiranno un miglioramento significativo dell’esperienza Xbox su PC. Con funzionalità come Auto HDR e DirectStorage, i PC continueranno ad avanzare nella necessità di adattarsi alle nuove tecnologie nei videogiochi.

READ  Windows 11: quali sono le modifiche più importanti rispetto alla versione precedente

Continuare a leggere