Mondolfo, muore giovane di 36 anni. Probabile overdose di eroina

Giovane di 36 anni, D. M., è deceduto l’altro ieri nella propria abitazione nel centro storico di Mondolfo. E’ stato ritrovato dai medici del 118 e dai carabinieri senza vita con a fianco una siringa. L’autopsia dovrà confermare la causa della morte che dovrebbe essere stata dettata da una overdose di eroina. I carabinieri di Mondolfo col maresciallo Pellegrino e quelli di Fano, con il capitano Falcucci, hanno sequestrato il corpo e dato il via alle indagini. L’allarme è scattato martedì nella tarda serata quando i colleghi di lavoro, amici e parenti, non avendo avuto notizie del giovne, hanno allertato le forze dell’ordine.