Fano, domani 6 aprile taglio del nastro per la mostra d’arte contemporanea: “Le forme della Dea”

edil 4
Rosalba Cagli
Biondi
rte
Biondi
Biondi
il particolare arredamenti
Galleria Del Monte inaugura, sabato 6 aprile alle 17.30, la collettiva di arte contemporanea: “Le forme della Dea è una collettiva di Arte contemporanea pensata  all’interno della II edizione di Impronte Femminili, una rassegna di arte, cultura e narrativa per le pari opportunità itinerante nella Provincia di Pesaro e Urbino, con Fano Comune capofila”  dichiara la curatrice della rassegna Sara Cucchiarini che aggiunge “Ricerca profonda di senso e bellezza, valorizzazione della differenza,  produzione di contenuti che superano gli stereotipi, esperimento riuscito di collaborazione tra donne e uomini. Impronte Femminili aspira a tutto questo e si fa luogo di coscienza, incontro e crescita”. Dieci sono le artiste: Cinzia Battistel, Alessandra Bonci, Elisabetta Duchi, Gilda Fantastichini, Julia Gromskaya, Rebecca Lisotta, Claudia Muratori, Barbara Orciari, Emanuela Orciari, Antonella Sabbatini. La curatela è di Paola Gennari: “La mostra collettiva tutta al femminile, vuole descrivere, attraverso le diverse arti visive, le personalità e le caratteristiche più varie e discordanti, ognuna rappresentando le diverse espressioni artistiche e le diverse forme della Dea. Ogni donna artista esprimerà se stessa, portando con sé una parte differente degli archetipi femminili conosciuti dalla preistoria ad oggi, attraverso un proprio linguaggio, un proprio inconscio, un proprio vissuto, la propria creatività e personalità”. Ingresso libero e gratuito preso Galleria Del Monte, Piazza Sansovino 3, Fano. La mostra rimarrà aperta al pubblico fino al 12 maggio, tutti i giorni dalle 17.30 alle 19.30, galleria chiusa il lunedì.
Bella Ischia
Biondi
meme
ercolani
Frescina
original-ceramiche
METAURO-GOMME