Fano, interpellanza del centrodestra: “Quando mettete in sicurezza via Palazzi e viale Kennedy?”

Il centrodestra di Fano ha fatto una interpellanza per chiedere delucidazioni sulla messa in sicurezza delle ciclabili in Via Palazzi e Viale Kennedy.

Le ciclabili in questione esistono da 10 anni e sono frequentate ogni giorno da centinaia di famiglie e bambini che le utilizzano per recarsi a scuola o al lavoro. Tuttavia, le due vie sono utilizzate da migliaia di automobilisti in quanto permettono di evitare viale Buozzi e viale Gramsci e l’assenza di protezioni da rischi altissimi di auto che sfrecciano a velocità elevata non rende la zona sicura da eventuali incidenti.

L’interpellanza quindi chiede delucidazioni se e quando è prevista l’installazione di protezioni per i ciclisti e i pedoni che percorrono via Palazzi e viale Kennedy; di sapere se sono previsti degli interventi, anche in collaborazione con la Protezione Civile, per l’attraversamento pedonale su Via Roma, visto che molti ciclisti non scendono nemmeno dalla propria bici e visto che il marciapiede in Via Palazzi è veramente stretto; e quando la Polizia Locale inizierà a sanzionare gli automobilisti che percorrono a folle velocità le due vie.

L’interpellanza è stata mossa dai consiglieri comunali Luca Serfilippi (Gruppo Indipendente), Marianna Magrini e Gianluca Ilari (Progetto Fano), Davide Delvecchio (Udc – Insieme per Fano), Stefano Mirisola (Gruppo Misto) e Lucia Tarsi (Fano Città Ideale).