Dante Ciglic e la sua rivoluzione del settore giovanile di Acqualagna

Il settore giovanile di Acqualagna inizia a ruggire! Sotto la guida di Dante Ciglic, ex giocatore di serie A, B e del campionato argentino, è iniziata una vera e propria rivoluzione.

Giunto dall’Argentina nel piccolo paese dell’entroterra per una serie di casualità, al suo arrivo nel 2015 la sezione aveva appena 75 iscritti ma con il duro lavoro e una serie di iniziative oggi il numero è duplicato. Allenato da professionisti quali Hèctor Cuper (ex allenatore dell’Inter), ha cambiato i metodi di allenamento ed inaugurato il campo scuola calcistico estivo che vede come punta di diamante un torneo per ragazzi che si tiene nei primi di giugno.

Disciplina, educazione e spirito di sacrificio per formare uomini e non giocatori, ripete sempre Dante che ha saputo creare un clima di allegria e rispetto con la quale far crescere i ragazzi. Ma a parlare per lui sono i risultati. Alcuni dei giovani acqualagnesi sono sotto osservazione da diverse società sportive di alto livello e si stanno facendo investimenti in strutture più adatte per aiutare la crescita dei ragazzi come ad esempio un campo sintetico.

Corteggiato da diverse squadre di serie D e dalla Juventus Accademy, Dante prosegue con il suo mantra: ripagare Acqualagna di tutto ciò che ha saputo dargli. Una moglie, una casa, un luogo in cui crescere i propri figli. Parole di sostegno vanno anche ai genitori che sostengono il progetto non tanto per i possibili risvolti futuri ma per la gioia di vedere i propri figli divertirsi e crescere in sane compagnie.

Se non lo si è capito, Acqualagna ora pensa in grande!