Acqualagna, 34esima Fiera Regionale del Tartufo Nero Estivo

Domenica 29 luglio al Parco La Golena Furlo – Acqualagna. Gran Finale del Fano Jazz By The Sea con Ba Cissoko, una delle nuove star della musica africana e di tutta la world music

Il Comune di Acqualagna e l’Associazione Proloco Passo del Furlo organizzano una giornata intera per assaporare uno dei tesori della Capitale del Tartufo, in un viaggio emozionale tra natura, arte, storia, cultura, artigianato, cucina e musica. L’appuntamento è per la 34esima Fiera Regionale del Tartufo Nero Estivo di domenica 29 luglio nel Parco La Golena nella Riserva Naturale Statale Gola del Furlo. Ideale per chi è in cerca del perfetto connubio tra benessere e divertimento, la Kermesse celebra il tartufo nero di stagione in un’oasi verde dal fascino senza tempo. Il programma della giornata può soddisfare tutti: famiglie per passeggiate a stretto contatto con la natura, nonni amanti delle escursioni, giovani sportivi per arrampicate, visitatori appassionati di sapori autentici, turisti in cerca di esperienze sensoriali uniche e bambini (al di sopra dei 6 anni di età) desiderosi di provare l’emozione di una scalata tra gli alberi nel vicino Parco Avventura.

Il Tour a piedi Tra natura, cultura ed enogastronomia

La giornata inizia alle ore 9 con la visita guidata/passeggiata alla Gola del Furlo “Tra natura, cultura ed enogastronomia”. L’offerta comprende colazione e pranzo (al costo di 15 euro, (i bambini pagano 10 euro) con prenotazione entro il 27 luglio (al num. 800028800) per scoprire l’incantevole paesaggio della Riserva Naturale (3.600 ettari) ripercorrendo duecento milioni di anni di storia geologica, un patrimonio di biodiversità vegetale e faunistico di grande valore e un complesso di resti archeologici preziosi costituitosi attraverso i secoli lungo il percorso dell’antica consolare Flaminia, un autentico unicum per la presenza di ponti, tagli nella roccia, lastricati, sostruzioni, chiavicotti fino a raggiungere la Diga del Furlo tra le centrali più belle d’Italia per la sua architettura industriale. Un percorso semplice, pianeggiante, ricco di emozioni: il miglior modo per godere della moltitudine dei fiori che crescono nella gola, dei rapaci e degli altri uccelli che volano e nidificano sulle ripide pareti.

La prelibatezza nella Fiera regionale del Tartufo Nero estivo

Alle ore 10 si apre la Fiera con gli stand del tartufo fresco: si gustano i piatti prelibati di una cucina tipica a base di Tartufo Nero Estivo. Ben noto fra i conoscitori di tartufi con l’appellativo volgare di “Scorzone”, il Tuber aestivum si distingue per essere saporito e dolciastro, ottimo in cucina e con un prezzo molto accessibile. Nella giornata della Fiera i ristoratori proporranno un menu promozionale al Tartufo Nero d’estate. Acqualagna, capitale del tartufo fresco tutto l’anno, prima piazza nazionale per la vendita del tartufo, coinvolge costantemente i principali attori dell’economia territoriale ed è in grado di proporre tutto l’anno iniziative legate alle peculiarità del territorio, dall’enogastronomia al tempo libero, dalla cultura all’artigianato.

Il Gran Finale del Fano Jazz By The Sea con Ba Cissoko

Il Parco la Golena del Furlo, in occasione della 34esima Fiera, sarà  location straordinaria del tradizionale concerto di chiusura del Festival Fano Jazz by the Sea che per il gran finale della sua XXVI edizione (ore 21.15, ingresso gratuito) porterà in scena Ba Cissoko, una delle nuove star della musica africana e di tutta la world music. Originario della Guinea,  il musicista ha ricevuto un’educazione musicale tradizionale da M’Bady Kouyaté e nel 1999 ha fondato la sua band; da lì in poi ha partecipato ai più importanti festival di world music al mondo. Il suo ultimo album, Djèli, attinge a un’energia matura, alimentata dall’incrollabile desiderio di modernizzare la tradizione Mandingo, per diffonderla al meglio e magari anche trasgredirla, ma sempre con profondo rispetto. La band è composta da: Ba Cissoko, kora e voce, Ibrahime, Kourou Kouyatè, basso Karamoko Bangoura, kora Abdoulaye Kouyaté, chitarra, Alhassane “Dartagan” Camara, batteria, percussioni.

Info: www.acqualagna.com

Nota stampa Anuska Pambianchi