Lettere in redazione: “Per il matrimonio la nostra Costituzione in regalo”

Ho ricevuto una copia della Costituzione italiana dai miei nipoti Chiara ed Enrico, che l’hanno scelta come bomboniera in occasione del loro matrimonio, celebrato il 2 giugno, e distribuita a un centinaio di parenti, colleghi e amici, ovviamente correlata con i tradizionali confetti. Ho interpretato il gesto come una piccola evidenza che esiste anche un’Italia giovane e sana, sensibile al senso di Nazione e della comunità e che li pone (insieme ad altri ragazzi come loro) in un piano superiore rispetto al populismo, alla demagogia e ai dilaganti interessi di parte.

Roberto