Marche, i numeri dei carabinieri: cresce il numero di arresti

Reati in calo nelle Marche (42.885 il dato interforze; -7%) ma cresce il numero di arresti (1.416 (+13,7%) e denunce (11.369, +7,6%) concretizzati dai carabinieri che hanno perseguito oltre l’84% dei reati commessi con 8.505 responsabili identificati. L’Arma festeggia il 204/o anniversario dalla fondazione. Ad Ancona la cerimonia regionale con il comandante di Legione, gen. di brigata Fernando Nazzaro.
Otto gli omicidi commessi nelle Marche tra il primo giugno 2017 e il 31 maggio scorso: sei gli autori identificati. Intensa l’attività dei militari che hanno ricevuto 270 mila richieste di intervento al 112, eseguito 29 mila controlli e 194 mila servizi preventivi anti-sciacallaggio e recuperato beni antiquariali (1.506) e archeologici (5.233) per 641 mila euro. Elevata la quantità di droga sequestrata: 1,6 tonnellate tra cui 32 kg di cocaina e 481 kg di hascisc; gli arresti sono stati 437.
Nell’ultimo anno sono state commessi 18.497 furti, 217 rapine, 3.102 truffe, 100 estorsioni e 12 casi di usura.