Bocce, Chiara Gasperini (Lucrezia) titolo e record

Un record nazionale battuto e un altro eguagliato. E’ lo straordinario esito dei campionati regionali giovanili di bocce disputatisi alla bocciofila jesina. I record in questione sono stati stabiliti nella speciale gara di tiro di precisione. Nell’under 15 maschile è stato Riccardo Campanelli a battere nettamente il precedente record italiano (34 punti), riuscendo a mettere a segno ben 39 punti. Per assurdo, però, questo record non è servito a Campanelli per vincere la gara. Il punteggio di 39 punti è stato infatti stabilito nel primo turno di tiri, dopodiché il giovanissimo della San Cristoforo Fano non è riuscito a ripetersi e si è classificato soltanto terzo, lasciando il successo nella propria categoria ad Aanoir Abid Malizia, molto più regolare nei due turni di tiri, e il secondo posto a Nicola Sorcinelli. Altro risultato di primo piano è il record italiano eguagliato da Chiara Gasperini (Lucrezia), sempre nella specialità del tiro di precisione per la categoria Under 18 femminile. Chiara, una delle più forti giocatrici juniores a livello nazionale, ha collezionato 27 punti, vincendo la gara davanti a Ketty Crescenzi. Nell’ambito della manifestazione di Jesi, che vedeva Giuseppe Nori come direttore di gara, sono stati assegnati i titoli regionali giovanili a coppie maschili. Nell’under 18 hanno vinto Leonardo Cannella e Vittorio Marcaccio in rappresentanza del comitato di Macerata, mentre nell’under 15 si sono imposti Maurizio Crescenzi e Carlo Brasili (Ascoli Piceno). Già detto dei risultati nel tiro di precisione nell’under 18 femminile e nell’under 15 maschile, vanno aggiunti i successi, sempre nel tiro di precisione, di Lia Bucci (under 15 femminile) e Leonardo Cannella (under 18 maschile). Nella gara a squadre under 12 successo del Montegranaro davanti ad Ancona, Metaurense e Urbania.

CAMPIONATO PER SOCIETA’ PRIMA CATEGORIA – Grande risultato della squadra della Bocciofila Corridonia che, battendo nella finalissima il Marotta, ha vinto le eliminatorie marchigiane e si è qualificata per le finali nazionali di prima categoria che si disputeranno a Roma i prossimi 19 e 20 maggio. La squadra è così composta: Ermanno Pompei (dirigente), Sergio Rapacchiani (allenatore), Giuseppe Pettinari (atleta capitano), Marco Marinangeli, Alessandro Merlonghi, Marco Petterini, Elio Petterini (atleti).