Fano, domani presidio collettivo contro la guerra in Siria e iniziative di solidarietà

Si svolge domani, sabato 14 aprile, a Fano, in Piazza XX Settembre, organizzato da Donne in Nero Fano e Alternativa libertaria, con la presenza inoltre di MIR, Sala della Pace, Anarchici Valcesano ed altre realtà locali, il secondo presidio cittadino contro la guerra in Siria. Il presidio si svolge dalle ore 17.30 alle 19. Durante il presidio parte la campagna # Aiuta Afrin, sostenuta da uikionlus.com (Informazione Kurdistan in Italia) per l’aiuto ai cittadini kurdi sfollati a causa degli attacchi del regime turco  nell’area di Afrin.  Si tratta di centinaia di migliaia di persone per le quali viene approntata l’accoglienza. Le somme raccolte andranno interamente versate a tal fine. Puoi fare solidarietà qui: sabato 14 aprile, dalle 10 alle 13 presso Infoshop,  Fano,via G. da Serravalle 16, dalle ore 17.30 alle 19 al presidio cittadino contro la guerra, in Piazza XX settembre. E inoltre durante le presentazioni di  “Tutta la mia vita è stata una lotta” *che si terranno: giovedì 19 aprile alle ore 17.30 a Pesaro,  all’Oltremercato (Genuino clandestino) ai Giardini di Porta Rimini, venerdì 20 a Fano, Sala della Concordia, ore 17.30 all’interno della rassegna “Una mattina mi son svegliato*” di ANPI Fano, venerdì 20, Pergola, ore 21.30, presso il Centro sociale Squola, www.squola.org . *Tutta la mia vita è stata una lotta è il titolo dell’autobiografia di Sabine Cansiz, militante curda, che verrà presentata con inoltre aggiornamenti sulla Resistenza curda e la presenza di Osrem Tanrikulu, la presidente dell’Ufficio informazioni Curdi in Italia, UIKI.