Pian di Rose (Sant’Ippolito), un parcheggio trasformato in una discarica

L’isola ecologica è 100 metri più avanti! E’ apparso oggi questo cartello sul bidone della raccolta carta e cartone al parcheggio a fianco la scuola d’infanzia di Pian di Rose. Parcheggio che si sta tramutando in una discarica, dove chiunque si sente libero di buttare a terra carta, plastica, lattine ecc.

Tale cartello invita a recarsi all’isola ecologica poco avanti. A quanto pare il parcheggio (sito al centro del paese) viene usato con più fini, lasciando un quadro di degrado, che la frazione di Sant’Ippolito non merita. A poco serve l’unico cestino per raccogliere l’indifferenziata, a poco servono i restanti raccoglitori di carta, organico e pannolini. A quanto pare all’inciviltà si aggiunge la poca volontà di fare qualche metro in più ed usufruire dell’isola ecologica in fondo alla strada. Quindi ci si sente liberi di sporcare un luogo dove gira la vita del paese, a fianco ad esso ci sono infatti un bar, un alimentari, una macelleria, l’asilo e anche la fermata del bus. Evidentemente la situazione sta stancando chi lavora e vive lì, si fa così un appello non solo al senso civile dei cittadini e frequentatori della zona, ma anche al Comune affinché possa risolvere in qualche modo questa situazione.