Chiusa la strada provinciale 143/144 per esondazione del torrente Arzilla nella zona industriale di Mombaroccio

Continua senza sosta l’attività del servizio viabilità della Provincia e dei “Servizi Speciali di pronto intervento” lungo le strade provinciali tra frane, smottamenti e caduta alberi

Continua senza sosta l’attività del “Servizio Viabilità” e dei “Servizi speciali di pronto intervento” della Provincia di Pesaro e Urbino lungo tutte le strade provinciali per l’emergenza maltempo. In serata è stata chiusa la strada provinciale 144 per l’esondazione del torrente Arzilla nella zona industriale di Mombaroccio, in prossimità della ditta Marchigiana Mobili. Dopo gli interventi della mattinata, nel pomeriggio uomini e mezzi sono intervenuti sulla strada provinciale 67 tra Gadana e Pieve di Cagna per liberare la carreggiata dopo una frana, così come interventi si sono avuti sulla strada provinciale Petrano a causa della caduta di alberi, che sono stati rimossi dalla carreggiata. Criticità  sulla strada provinciale 3 “Flaminia” tra Carrara e Calcinelli per consistenti allagamenti della carreggiata. In vari tratti delle strade provinciali interventi per frane, colate di terra e caduta alberi, in particolare sulla Sp 70 “Piandicastello” nel comune di Mercatino Conca, sulla SP5 “Mondaviese” in località Sorbolongo, sulla SP 101 in località Casella nel comune di Apecchio e sulla strada provinciale 139 nel comune di Colli al Metauro.  Il Servizio viabilità ricorda che per le strade provinciali è attivo un servizio di reperibilità 24 ore su 24 al numero 337 298593 per segnalazione di problemi alle condizioni di sicurezza e di transitabilità.

Ufficio stampa Provincia - Pu (G. R.)