Urbino, Azienda sanitaria diffida: “Occhio alle telefonate di falsi terapisti disponibili a visite a domicilio”

Sos dall’Azienda Sanitaria Area Vasta 1. Diverse segnalazioni raccontano di telefonate dove al di là della cornetta, vari interlocutori si presentano come infermieri, terapisti pronti a eventuali visite da fare a domicilio. Ma tutto lascia presagire che dietro si nascondano delle truffe. L’Asur 1 ha fatto sapere che il distretto di Urbino ha raccolto diversi casi del genere con gente che si è spacciata per personale specifico dell’Azienda incaricata di effetture visite a domicilio per massaggi e quant’altro. L’Asur ricorda che i propri dipendenti sono contraddistinti da divisa e tesserino volto a identificare la persona. “Occhio, diffidate. La gente deve sapere che quando si cominciano terapie direttamente a casa, prima c’è un accordo tra le parti (Asur e paziente) per stabilire giorno e ora”. Insomma, tutto il resto è tentativo di probabili truffe.

 

 

mcdonalds